Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Inter sprecona, a San Siro passa il Real Madrid

Agenzia Italpress

Email:

redazione@laprovinciacr.it

15 Settembre 2021 - 23:01

Inter sprecona, a San Siro passa il Real Madrid

MILANO - Beffa atroce per l'Inter a San Siro all'esordio stagionale in Champions League. Il Real Madrid, dopo aver subito una serie di occasioni da parte dei nerazzurri, passa soltanto a pochi secondi dal 90' con Rodrygo, abile a sfruttare un assist del baby Camavinga. Con due neo entrati Carlo Ancelotti porta a casa una vittoria insperata per come si stava mettendo, visto che la squadra di Inzaghi aveva avuto una serie innumerevole di occasioni, alcune clamorose, senza riuscire però a trovare la via del gol, complice un Courtois in serata di grazia. Amara dunque la prima per l'Inter in un Meazza sold out: la doccia gelata non dovrà però compromettere il cammino in Champions che ancora è lungo con la qualificazione assolutamente alla portata. Primo tempo senza reti ma infarcito di occasioni da una parte e dall'altra, ma soprattutto per i nerazzurri. La collezione di miracoli di Courtois si inaugura al 9' con la parata di piede sul diagonale di Dzeko. Dopo un colpo di testa di Skriniar da corner finito alto di poco, ancora il portiere belga protagonista sul colpo di testa di Lautaro Martinez. Rispondono i blancos con Benzema che cestina una grande occasione per uno come lui, poi Militao si inserisce in area e in tuffo di testa sfiora lo specchio. Si riaffaccia l'Inter prima dell'intervallo e Brozovic fa urlare al gol il Meazza: palla però che lambisce il palo ed esce. Altro intervento prodigioso di Courtois su Dzeko e si passa al secondo tempo. Dopo otto minuti dall'inizio della ripresa ancora un colpo di testa di Dzeko e l'incubo Courtois si ripete con una respinta da felino sulla linea di porta. Ultima mezz'ora meno spettacolare sul fronte delle occasioni e caratterizzata dalla stanchezza. Le due squadre si allungano e si aprono gli spazi, Vinicius prova ad approfittarne sfondando per due volte sulla sinistra ma fa buona guardia la difesa di Inzaghi, che fa entrare Correa per ravvivare l'attacco. Tutto sembra apparecchiato per un pareggio a reti bianche, a pochi istanti dal 90' la beffa per l'Inter, che viene punita oltre i propri demeriti. La squadra nerazzurra, stanca negli ultimi istanti, subisce lo 0-1 per effetto della combinazione dei nuovi entrati Camavinga (assist al volo) e Rodrygo, che batte Handanovic e regala tre punti d'oro ad Ancelotti. . spf/glb/red 15-Set-21 22:58

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400