Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Strage funivia, Eitan parla con zia Aya e si guarda intorno

Agenzia Ansa news

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

28 Maggio 2021 - 07:35

Strage funivia, Eitan parla con zia Aya  e si guarda intorno

TORINO - Parla con la zia Aya e si guarda intorno il piccolo Eitan, il bambino unico sopravvissuto all'incidente della funivia del Mottarone. Lo rendono noto i sanitari dell'ospedale infantile Regina Margherita di Torino, dove è ricoverato.

Il bambino è adesso sveglio e cosciente nel reparto di Rianimazione", si legge nel bollettino giornaliero sulle sue condizioni di salute. "Dal punto di vista clinico è sempre in prognosi riservata, dovuta al trauma toracico e addominale oltre che alle fratture agli arti. Nei prossimi giorni uscirà dalla Rianimazione e verrà trasferito in un reparto di degenza".

Oltre alla zia Aya con il piccolo Eitan, c'è anche la dottoressa Marina Bertolotti, psicologa che, da quando è stato deciso di risvegliare il piccolo dal coma indotto, lavora con la sua equipe per evitare al bambino traumi al risveglio. Verranno "assecondati i tempi del bambino", spiegano i sanitari, e si deciderà con i familiari cosa dirgli.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400