Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. LE VACCINAZIONI

Vaccini: Lombardia, rifiuto AstraZeneca diventa importante

Dg Welfare Pavesi: tanta gente rifiuta, se senza motivo vanno in coda

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

14 Aprile 2021 - 14:13

Vaccini: Lombardia, rifiuto AstraZeneca diventa importante

MILANO (14 aprile 2021) - «Quello del rifiuto del vaccino AstraZeneca è un tema difficile. È un fenomeno che negli ultimi giorni sta diventando più importante di quello che possiamo pensare». Lo ha detto il direttore generale del Welfare di Regione Lombardia, Giovanni Pavesi, intervenendo in audizione in Commissione Sanità del Consiglio Regionale. «Ho segnalazione di centri vaccinali importanti in cui parecchia gente li sta rifiutando - ha aggiunto -. In questi casi, se in sede di anamnesi ci sono valutazioni critiche, possiamo fargli il Pfizer. Negli altri casi, se non ci sono queste motivazioni, li rimettiamo in coda». 

«Bisogna ribadire alla gente che ci sono milioni di europei che si sono vaccinati con AstraZeneca e questo non ha provocato alcun tipo di rebound. È un vaccino sicuro e utilizzabile», ha concluso Pavesi. (ANSA)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400