Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CRONACA

Covid: farmaci letali a 2 pazienti, arrestato medico cremonese

Carlo Mosca - nato a Cremona, residente a Persico Dosimo, domiciliato a Mantova - è il primario del Pronto Soccorso di Montichiari. I carabinieri lo accusano di omicidio

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

25 Gennaio 2021 - 09:25

Covid: farmaci letali a 2 pazienti, arrestato medico

BRESCIA (25 gennaio 2021) - Un medico cremonese, Carlo Mosca - nato a Cremona, residente a Persico Dosimo, domiciliato a Mantova - primario del Pronto Soccorso di Montichiari, in provincia di Brescia, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai Carabinieri del Nas: è sospettato di omicidio per aver intenzionalmente somministrato a pazienti affetti dal Covid-19 farmaci ad effetto anestetico e bloccante neuromuscolare, causando la morte di due di loro durante la cosiddetta prima ondata pandemica. I militari hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Brescia.

I fatti risalgono a marzo e 2 mesi dopo sono scattate le indagini dei Nas. In 3 salme è stato riscontrato un anestetico che, al di fuori di certe procedure, può provocare la morte. E la sommimistrazione non è riportata nelle cartelle. (ANSA)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400