Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

DPCM. LE REAZIONI

De Corato: decisione figlia dell'incapacità di controllo del territorio del Governo

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

04 Dicembre 2020

De Corato: decisione figlia dell'incapacità di controllo del territorio del Governo

Riccardo De Corato

MILANO (4 dicembre 2020) - "La sollevazione di Anci Lombardia e delle Regioni la dice lunga sull'impreparazione del Governo". Questo il commento dell'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, sulle restrizioni agli spostamenti nel periodo natalizio previste nell'ultimo decreto.

"La decisione di blindare tutti nel proprio Comune - aggiunge l'assessore - nasconde l'incapacità da parte del Governo di controllare il territorio. È più facile vietare gli spostamenti che dare deroghe sensate, come quella di poter raggiungere i propri figli o i genitori anziani magari in un Comune limitrofo".

"Sono il primo a chiedere prudenza - conclude De Corato - ma questa decisione sembra figlia della mancata conoscenza del territorio. In ogni Dpcm c'era la deroga della visita ai genitori, in questo è sparita".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400