Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CRONACA

Uber commissariata: chiusa inchiesta per caporalato

Tra indagati una manager. Pm, rider sfruttati, derubati e puniti

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

12 Ottobre 2020 - 11:55

Uber commissariata: chiusa inchiesta per caporalato

MILANO (12 ottobre 2020) - Il pm di Milano Paolo Storari ha chiuso le indagini per caporalato sui rider per le consegne di cibo a domicilio e reati fiscali, indagini che, il 29 maggio, avevano portato il Tribunale a disporre, con un provvedimento mai preso prima nei confronti di una piattaforma di delivery, il commissariamento di Uber Italy, filiale del 'colosso' americano. Tra i 10 indagati figura Gloria Bresciani, in qualità di manager di Uber Italy. I rider, si legge nell’avviso di chiusura indagini, erano «pagati a cottimo 3 euro a consegna», «derubati» delle mance e «puniti». Stralciata la posizione di Uber Italy, indagata per la legge sulla responsabilità amministrativa e che il 22 ottobre dovrà affrontare un’udienza alla Sezione misure di prevenzione. (ANSA)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400