Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VACANZE SICURE

Fs Italiane, orario estivo Trenitalia e le novità in Lombardia per rilanciare il turismo

Nel pieno rispetto delle norme per il distanziamento delle persone e con la continua igienizzazione dei treni insieme a una forte spinta alla digitalizzazione grazie alla nuova App

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

12 Giugno 2020 - 14:56

Fs Italiane, orario estivo Trenitalia e le novità in Lombardia per rilanciare il turismo

MILANO (12 giugno 2020) - Rilanciare il turismo nazionale e lombardo - nel pieno rispetto delle norme per il distanziamento delle persone e con la continua igienizzazione dei treni - insieme a una forte spinta alla digitalizzazione grazie alla nuova App Trenitalia. [GUARDA IL VIDEO]

Sono questi i principali obiettivi dell’orario estivo di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) al via da domenica 14 giugno, con tante novità per soddisfare le esigenze di mobilità di quanti sceglieranno il treno per i propri spostamenti di svago e turismo.

I dettagli del nuovo orario e delle azioni per il rilancio del turismo sono stati illustrati oggi da Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, e per Trenitalia da Tiziano Onesti, Presidente, e Orazio Iacono, Amministratore Delegato e Direttore Generale.

Al centro dell’orario estivo e di tutte le azioni del Gruppo FS Italiane la ripartenza dell’Italia, da Nord a Sud., mettendo al centro le persone e i loro bisogni.

Dal 3 giugno, per la prima volta, il Frecciarossa unisce senza cambi intermedi Torino e Milano con Reggio Calabria. Da domenica 14 giugno i collegamenti diretti raddoppiano, diventando quattro al giorno, da e per Torino e Milano, passando per Roma (fermate a Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Napoli, Salerno, Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni). Due dei quattro treni, inoltre, fermano anche a Sapri, Vallo della Lucania, Agropoli, Pisciotta-Palinuro.

Da domenica 14 giugno al via anche nuovi collegamenti con il Frecciarossa per raggiungere la Versilia, il Levante ligure e l’Argentario da Milano e Roma. Saranno, infatti, attivati due nuovi collegamenti con Frecciarossa 1000 Milano-Liguria-Versilia-Argentario-Roma (fermate a Pavia, Genova Piazza Principe, Genova Brignole, S. Margherita, Rapallo, Sestri Levante, Monterosso, La Spezia Centrale, Forte dei Marmi, Viareggio, Pisa, Livorno, Campiglia Marittima, Grosseto, Orbetello, Capalbio e Civitavecchia). Disponibili anche due nuovi collegamenti in Frecciarossa fra Milano e Ancona (fermate a Bologna, Rimini, Riccione, Pesaro).

Inoltre, 40 treni al giorno porteranno i turisti verso la costa adriatica. In particolare, sono previsti nuovi collegamenti da Firenze per la Puglia e da Bolzano verso Ancona: due Frecciarossa nel weekend Bolzano-Ancona (fermate a Trento, Rovereto, Verona, Bologna, Rimini, Riccione, Cattolica, Pesaro e Senigallia) e due Frecciargento, disponibili tutti i giorni, sulla Firenze-Roma-Puglia (fermate a Roma Tiburtina, Roma Termini, Caserta, Benevento, Foggia, Barletta, Bari, Monopoli, Ostuni, Brindisi e Lecce).

In Puglia, con Salento Link e Trulli Link (nata dalla partnership fra Trenitalia e Ferrovie del Sud Est), è possibile raggiungere Salento e Valle d’Itria. Previsti collegamenti da Lecce verso Gallipoli, Gagliano Leuca e Otranto (San Foca, Roca, Torre dell’Orso, Sant’Andrea, Laghi Alimini, Torre Santo Stefano), e da Bari verso la Valle D’Itria (Alberobello, Locorotondo, Martina Franca, Turi e Putignano).

Le più belle località di mare possono essere raggiunte anche con i treni regionali di Trenitalia grazie ai 700 collegamenti al giorno in tutta la Penisola.

Con l’orario estivo di Trenitalia aumentano i collegamenti con Valle d’Aosta, Trentino Alto-Adige e Lago di Garda, per trascorrere una vacanza immersi nella natura e in completo relax. In particolare, due nuovi collegamenti con Frecciarossa uniranno nel weekend Milano e Bolzano con orari pensati per le esigenze dei turisti (fermate a Brescia, Peschiera del Garda, Verona, Rovereto, Trento e Ora), aggiungendosi ai due già previsti da lunedì a venerdì. Dal 14 giugno, il collegamento Napoli – Torino sarà prolungato nel weekend (venerdì, sabato e domenica) fino a Bardonecchia, con fermata a Oulx.

Attivi anche i collegamenti con FRECCIALink per visitare le Valli incontaminate e le località più gettonate del Nord Italia, come Madonna di Campiglio, Cortina d’Ampezzo, la Val Gardena, la Val di Fassa e la Val di Fiemme. Visitare Cortina sarà possibile anche grazie alla soluzione intermodale treno regionale+bus:, attivi  anche 18 collegamenti bus per la nota località delle Dolomiti.

Vacanze fra natura, relax e cultura anche nel Sud della Toscana, in Val d’Orcia, sulle colline del Chianti senese e lungo la Via Francigena. Ogni giorno due nuovi collegamenti diretti con Frecciarossa da e per Chiusi-Chianciano Terme fermeranno a Milano, Reggio Emilia AV, Bologna, Firenze, Napoli e Salerno. Per la prima volta il Frecciarossa arriva a Frosinone e Cassino, con collegamenti diretti da e per Milano, Reggio Emilia AV, Bologna, Firenze, Roma e Napoli. Grazie al nuovo collegamento, turisti italiani e stranieri possono scoprire le bellezze della Ciociaria, come i Monti Simbruini, le Grotte di Pastena, l’Abbazia di Montecassino, l’Acropoli di Alatri e la cascata di Isola del Liri.

Con i treni regionali, le persone possono raggiungere anche 500 città d’arte e oltre 200 destinazioni suggerite dai Travelbook di Trenitalia fra spiagge, borghi, giardini, siti UNESCO, parchi, località di montagna e luoghi termali. Novità del 2020, i volumi dedicati a 20 percorsi ciclabili e 20 santuari da raggiungere comodamente in treno.

A chi sceglie di restare in Italia e trascorrere le proprie vacanze alla scoperta del territorio nazionale, Trenitalia riserva offerte dedicate per spostarsi a bordo di Frecce, InterCity e treni regionali. Per i viaggi programmati nell’estate 2020, sono, infatti, disponibili tariffe speciali e riduzioni. Per viaggiare senza limitazioni su tutti i treni regionali e in ogni destinazione, fra le 12 del venerdì e le 12 del lunedì, da mercoledì 24 giugno è possibile acquistare un unico biglietto a 49 euro per quattro weekend o a 149 euro per tutti i weekend. Sempre da mercoledì 24 giugno e per tutta l’estate 2020, i bambini e i ragazzi fino a 15 anni viaggiano gratis sui treni regionali.

A guidare il Gruppo FS Italiane il costante impegno per la sostenibilità ambientale, sociale ed economica, valore fondamentale per i tutti i processi industriali. Rientrano in quest’ottica anche le migliori connessioni di primo e ultimo miglio con il territorio e il facile interscambio con altri mezzi di trasporto pubblici e/o di sharing mobility. L’obiettivo invogliare sempre più persone a lasciare l’auto privata a casa con significativi e importanti benefici anche per tutto il sistema dei trasporti e per la qualità dell’aria delle città.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400