Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

EMERGENZA SANITARIA

Fase 2, capotreno Milano: aspettavo caos, sta andando bene

«Questa mattina ci sono state poche persone e la maggior parte ha dimostrato responsabilità, c'è un buonsenso, tutti hanno guanti e mascherine»

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

04 Maggio 2020 - 11:21

Fase 2, capotreno Milano: aspettavo caos, sta andando bene

MILANO (4 maggio 2020) - La situazione sui treni della Lombardia nel primo giorno della fase 2 per «ora è sotto controllo» e «sta andando bene, mi aspettavo più caos, invece tutti i passeggeri si stanno dimostrando responsabili» e «non c'è un grande afflusso di persone». Lo conferma anche un capotreno di Trenord in servizio, ormai da 10 anni, sulla linea del passante ferroviario che dalla stazione di Bovisa attraversa Milano e prosegue verso Lodi e Pavia, «dove solitamente la situazione è spesso critica», ha spiegato. «Questa mattina ci sono state poche persone e la maggior parte ha dimostrato responsabilità, c'è un buonsenso, tutti hanno guanti e mascherine» e «non abbiamo avuto riscontri» di persone che non hanno rispettato le norme di sicurezza e di distanziamento che sono state allontanate dai treni o di assembramenti sulle banchine in attesa. «Nonostante la confusione attualmente le cose stanno bene, mi aspettavo più caos e invece la situazione sembra andare bene per ora», ha concluso il capotreno. Anche i pendolari, nelle diverse chat e gruppi in cui spesso segnalano ritardi, riconoscono una situazione «tranquilla» a bordo dei treni, senza resse e con un numero «molto ridotto dei passeggeri». La segnaletica sui posti a sedere e nei vagoni, rassicurano, è presente a bordo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400