Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CRONACA

Meningite batterica, morta 14enne. Donati gli organi

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

02 Gennaio 2020 - 13:43

Una 14enne di Sassari è morta nella serata di Capodanno nel reparto di rianimazione dell'ospedale civile della città, dove era ricoverata in gravissime condizioni da alcuni giorni per una sospetta meningoencefalite batterica non meningococcica. La ragazzina si era sentita male il 29 dicembre ed era stata trasportata al pronto soccorso già grave.

Sono stati donati gli organi della ragazzina di 14 anni deceduta nel giorno di Capodanno all’ospedale civile di Sassari per una meningoencefalite batterica, non meningococcica. L’espianto, autorizzato dai familiari della piccola, ha riguardato polmoni, fegato e reni. La dottoressa Paola Murgia, del reparto di anestesia e rianimazione e coordinatrice donazioni e trapianti Santissima Annunziata, ribadisce che «assolutamente non c'è rischio di contagio. Il processo della donazione prevede tutto un percorso di valutazione di idoneità degli organi e in questo intervengono non solo tutti i professionisti sanitari dell’ospedale, ma anche quelli del centro regionale per i trapianti e della rete di sicurezza del centro nazionale trapianti, che si avvale di massimi esperti».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400