Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

CentroPadane: scontro istituzionale
Cremona dice 'no' al bresciano Scuri

E' l'ex amministratore delegato di Lgh, ma il Comune e la Provincia si sono opposti

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

13 Maggio 2017 - 13:27

CentroPadane: scontro istituzionaleCremona dice 'no' al bresciano Scuri

Nel riquadro Fabrizio Scuri

CREMONA - Colpo di scena dagli sviluppi imprevedibili ai vertici di CentroPadane, la società autostradale che gestisce un tratto della A 21. La Provincia di Brescia (centrosinistra) ha proposto come nuovo presidente Fabrizio Scuri, ex amministratore delegato di Lgh, ma il Comune e la Provincia di Cremona si sono opposti. E per questa ragione l'assemblea dei soci di mercoledì scorso (10 maggio), che avrebbe dovuto procedere alle nomine del nuovo Cda, è stata aggiornata. C'è fibrillazione nel mondo politico locale, sono in corso contatti tra il Pd cremonese e quello bresciano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Aletti.renzo

    13 Maggio 2017 - 17:52

    È mettete uno del centro destra, non è che siano capaci solo quelli del PD così evitate queste meschine figure. È parlavano di lottizzazione......

    Report

    Rispondi