Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

I NOSTRI SOLDI

Risparmio ecologico in provincia di Cremona per la Latteria Soresina

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

02 Gennaio 2015 - 17:55

Risparmio ecologico in provincia di Cremona per la Latteria Soresina

Una fase della lavorazione del Grana Padano

Il risparmio ecologico è un atto di responsabilità sempre più diffuso tra i cittadini italiani. Non si tratta semplicemente di mettere le offerte luce e gas a confronto per avere l’energia pulita nelle proprie case, ma di un sistema generale e più diffuso di rispetto per l’ambiente che può coinvolgere tutte le azioni quotidiane, dalla raccolta dei rifiuti all’attenzione al consumo di acqua, alla scelta dei prodotti alimentari.


Oltre ai privati anche le imprese possono contribuire con i loro metodi di produzione alla salvaguardia ambientale, creando così insieme al consumatore un circolo virtuoso di scambio commerciale e senza venire meno alle necessità del business. Questo è quello che accade, ad esempio, a Cremona presso gli stabilimenti della Latteria Soresina, l’azienda casearia che ha capito come crescere pur nel completo rispetto del Protocollo di Kyoto.


La Latteria Soresina dimostra infatti che è possibile fare del risparmio ecologico la forza stessa dell’azienda e che, come dichiara il presidente Tiziano Fusar Poli, “rispettando l’ambiente si vince la crisi”. Lo confermano anche i dati delle vendite relative al 2014 e i risultati del fatturato del caseificio, secondo i quali l’export e i prodotti a marchio Soresina hanno registrato un incremento sul mercato di ben 15 milioni di euro.


Un risultato da non sottovalutare, specialmente in tempi duri come questo, e che Poli commenta così: “i consumatori hanno percepito che i prodotti a marchio Latteria Soresina sono una garanzia di genuinità. Non solo. Acquistando i nostri prodotti, il consumatore ha la consapevolezza di contribuire alla difesa dell'ambiente e la garanzia, al tempo stesso, di prodotti genuini e di qualità. Mangiare sano significa infatti non solo prendersi cura di se stessi, ma anche della collettività”.


L’etica del risparmio ecologico, dunque, l’attenzione alla qualità del prodotto e una filosofia di rispetto ambientale e efficienza energetica sono i principali ingredienti del successo di business dell’azienda. Nell’arco di un quinquennio, d’altronde, la Latteria Soresina ha ridotto di oltre il 40% i consumi d’acqua, dell’8% quelli dell’elettricità, del 15% quelli del gas e, soprattutto, del 10% le emissioni di CO2, provvedendo ad installare di un moderno impianto di cogenerazione.


Il caseificio supera, insomma, e ampiamente, gli obiettivi in carica all’Italia e stabiliti a suo tempo dal Protocollo internazionale di Kyoto, senza per questo subire una contrazione del proprio business, e anzi, vedendolo in costante crescita. Imponendo un’ottica di risparmio ecologico e offrendo ai propri consumatori un prodotto di qualità e di bontà garantita, altamente affidabile e genuino, non è solo il caseificio Soresina a risultare vincente, ma anche tutta la filosofia green sottesa ai suoi metodi produttivi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400