Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

TRENTO

Ricordato a Trento il disastro della Val di Stava

Vi morirono 268 persone, travolte da 168 metri cubi di fango

Agenzia Ansa news

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

17 Luglio 2013 - 11:17

(ANSA) - TRENTO, 17 LUG - ''La tragedia di Stava, 28 anni dopo, resta un monito per chi ha responsabilità pubbliche''. Con queste parole il Presidente del consiglio provinciale di Trento Bruno Dorigatti ha ricordato il disastro del 19 luglio 1985, quando i bacini di decantazione della miniera di Prestavel ruppero gli argini scaricando 160 mila metri cubi di fango sull'abitato di Stava, piccola frazione del comune di Tesero, provocando la morte di 268 persone.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400