Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIENNA

Austria: mea culpa Accademia Scienze per passato nazista

Ammette che maggioranza membri erano partito nazista e anche SS

Agenzia Ansa news

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

16 Febbraio 2013 - 19:27

(ANSA) - VIENNA, 16 FEB - L'Accademia Austriaca delle Scienze, 75 anni dopo l'annessione (Anschluss) dell'Austria alla Germania nazista e 68 anni dopo il crollo della dittatura di Hitler, ha ammesso che la maggioranza dei suoi membri erano esponenti del partito nazista e SS. In uno studio risulta che 21 studiosi ebrei,tra cui 3 Nobel, furono esclusi dall'Accademia, che allora aveva 53 membri. Di questi, nove furono uccisi durante l'Olocausto. Così, nel 1939, l'Accademia pote' proclamarsi "libera da ebrei" ("Judenrein").

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400