Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CINEMA/TEATRO

Addio a Monica Vitti, regina della commedia all'italiana

Nata a Roma, il 3 novembre del 1931, aveva compiuto da qualche mese 90 anni. Era assente dalle scene dal 2001

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

02 Febbraio 2022 - 12:26

Addio a Monica Vitti, regina della commedia all'italiana

ROMA - È morta Monica Vitti. Lo scrive Walter Veltroni su twitter. «Roberto Russo, il suo compagno di questi anni, mi chiede di comunicare che Monica Vitti non c'è più. Lo faccio con grande doolre, affetto, rimpianto». Nata Maria Luisa Ceciarelli a Roma, il 3 novembre del 1931, aveva compiuto da qualche mese 90 anni. Attrice icona del cinema italiano, era assente dalle scene dal 2001, quando fu ricevuta al Quirinale per i David di Donatello. Musa di Michelangelo Antonioni, regina della commedia all’italiana al fianco di Alberto Sordi.

La sua caratteristica voce roca e l'innata verve l'hanno accompagnata per quasi quarant'anni di carriera cinematografica, dalle sue interpretazioni drammatiche nella "tetralogia dell'incomunicabilità" di Michelangelo Antonioni (L'avventura, La notte, L'eclisse e Deserto rosso) che le diedero fama internazionale, a quelle in ruoli brillanti (da La ragazza con la pistola a Io so che tu sai che io so) che la fecero considerare l'unica "mattatrice" della commedia all'italiana, tenendo ottimamente testa ai colleghi uomini Alberto SordiUgo TognazziVittorio GassmanNino Manfredi e Marcello Mastroianni. (ANSA)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400