Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ARTE. IL 9 OTTOBRE

Al Triangolo laboratorio gratuito con Marco Bongiorni

Il visual art milanese che ama Pontorno. Il disegno è come la boxe. E il ring è il suo foglio bianco

Mariagrazia Teschi

Email:

mteschi@laprovinciacr.it

27 Settembre 2021 - 11:30

Al Triangolo laboratorio gratuito con Marco Bongiorni

Marco Bongiorni

CREMONA - Disegno e box, due discipline di confronto. Confronto con il male, con il dolore, con il mondo, con se stessi, soprattutto con i limiti.

«Il ring è come il foglio da disegno e tra questi limiti il pugile e il pittore cercano l’imprevedibilità che si discosta dai modelli predeterminati. Drawing as Fighting è un libro di allenamento per un disegno sperimentale, è una pratica destabilizzante, decentrante, che ha lo scopo di preparare il disegno a combattere. Uccide il disegno per farlo rinascere più forte».

Nuova tappa cremonese per Marco Bongiorni, l’artista visivo e docente alla Naba di Milano, debitore in senso artistico di Raffaello, Rosso Fiorentino e Pontormo, che sabato prossimo 9 ottobre al Triangolo di vicolo Stella tiene un laboratorio gratuito di disegno contemporaneo tratto dall’omonimo libro presentato a luglio presso la Libreria del Convegno (Mileu Edizioni).

Che cosa hanno in comune un pugile e un artista? Cosa condividono la boxe e il disegno? Intanto c’è da dire che «Drawing as Fighting» è un training book, cioè un manuale di disegno sperimentale strutturato in una serie di appunti corredati da esercizi liberamente ispirati al mondo della boxe. Partendo dall’accostamento di due discipline apparentemente distanti, il workshop del Triangolo individua i punti di contatto tra l’attitudine del disegnatore e quella del pugile. Sembrerà strano, ma ci sono. Lo scoprirà chi parteciperà al laboratorio del Triangolo. Provare ad allenare il proprio disegno per renderlo più forte, resistente, rapido e preciso come deve essere un pugile sul ring, trasformando quel disegno in un disegno da combattimento è una sfida personale che può fare a meno dello sparring partner.

Spiega Bongiorni: «Definire il limite, calcolare la distanza, mantenere un ritmo, sviluppare reattività, esprimere potenza e al contempo precisione: ecco che cosa devono affrontare il disegno e il pugilato. Due mondi simili perché nascono attorno a una serie di vincoli di tipo spaziale, temporale, materico, percettivo e persino linguistico; e proprio in queste limitazioni trovano la capacità di rinnovarsi secondo nuovi ritmi e tracciati di senso. Il disegno è un processo complesso, proprio come il lavoro in palestra: non allena soltanto la mano, ma stimola i riflessi, aumenta la reattività, sviluppa concentrazione e resistenza, rinforza la motivazione, prepara a sconfitta inattese e suggerisce strategie e prospettive inaspettate. Un percorso di ricerca e scrittura che nasce in palestra, tra i sacchi pesanti e il tempo scandito dal ritmo della corda, e in studio, dove si «allena» il disegno in un match senza fin contro se stessi ma anche contro un altro avversario, il foglio bianco, che bianco non è mai».

Dopo il workshop sul disegno il Triangolo inaugurerà una piccola mostra interamente dedicata a disegni di giovani artisti (dal 16 al 30 ottobre).

  • Workshop gratuito tratto dal libro Drawing as fighting, di Marco Bongiorni, sabato 9 ottobre, presso il Triangolo la Galleria d’arte (vicolo della Stella, 14) su due turni: 10,30 - 12,30-14,30 - 16,30. Iscrizioni fino ad esaurimento posti 348 7437721 oppure info@iltriangoloartgallery.com
    Per partecipare è necessario presentare il Green pass
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400