Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

MUSICA

Lirica a Crema sotto le stelle a Palazzo Zurla de Poli

Nel meraviglioso giardino della dimora la prima rassegna di talenti locali

Greta Mariani

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

20 Agosto 2021 - 05:55

Lirica a Crema  sotto le stelle a Palazzo Zurla de Poli

Il mezzo soprano Eleonora Filipponi

CREMA - Musica a Palazzo Zurla de Poli. Al via, lunedì sera alle 21, la prima edizione della rassegna che vedrà sul palco talenti locali della musica classica, per serate all’insegna dell’arte e della natura. La cornice del giardino su cui si affaccia la dimora storica diventerà infatti cornice privilegiata per le serate, che saranno distribuite nell’ultima settimana del mese e a settembre.

Lunedì, alle 21, Lirica sotto le stelle, affidata alla voce del mezzosoprano cremasco Eleonora Filipponi, accompagnata al pianoforte dal maestro Simone Bolzoni. Una serata all’insegna di pagine d’opera e di arie da salotto fra le più celebri e un accenno al repertorio barocco, con la dedica ad Händel e il suo Lascia ch’io pianga, tratto dal Rinaldo. E poi Bizet, Verdi, Bellini, Schubert. E ancora arie cameristiche del compositore Francesco Paolo Tosti, caratterizzate dalla facile cantabilità. Proposta variegata, per un pubblico trasversale.

Così come per gli altri appuntamenti della rassegna, in versione pomeridiana: il 19 settembre alle 17, con Michela La Fauci e il concerto d’arpa con il quale allieterà e affascinerà il pubblico. La solista guiderà il pubblico all'ascolto delle diverse sonorità timbriche dell'arpa, creando, attraverso un articolato repertorio, un dialogo con gli spazi della dimora storica. In questo caso, i brani saranno tratti da Debussy, Lupi, Henson-Conant e tanti altri. Gran finale, sabato 25 settembre, alle 18, con un’iniziativa che unirà le immense musiche da film alla magia della danza. L’omaggio a Nino Rota ed Ennio Morricone sarà infatti proposto da Bolzoni al pianoforte e dalla ballerina Gloria Ferrari. La musica prenderà forma: le note del piano e i passi di danza si fonderanno in un unico dialogo a distanza. Il programma prevede oltre all'esecuzione di alcuni Preludi di Rota, diverse colonne sonore dello stesso compositore tra le quali Romeo e Giulietta, Il Padrino, Il Gattopardo. Il tutto, alternato da altre indimenticabili di Ennio Morricone.

La rassegna vede la direzione artistica del maestro Bolzoni e si propone di valorizzare sempre più gli ambienti del palazzo che Matilde De Poli, con la famiglia, ha aperto alla città come luogo di cultura e di incontro.

Tutti gli appuntamenti avranno una durata di 60 minuti e saranno su prenotazione (obbligatoria) per garantire il rispetto delle regole di distanziamento. Biglietto unico a 10 euro. Prenotazioni già aperte al numero 339/8086059 o all’indirizzo mail info@palazzozurla-depoli.it. Necessario presentarsi 20 minuti prima dell’inizio dello spettacolo per accedere col Green Pass. Si tratta della prima stagione concertistica di Palazzo Zurla de Poli, che a giugno aveva già ospitato l’appuntamento dedicato alla lirica veneziana per la kermesse Musica in Corte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400