Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL RITO RITROVATO

Madonna di Brancere, processione e Messa in diretta su Facebook

A Ferragosto dalle ore 16 sulla pagina de "La Provincia" con la regia di Milen Antonioli

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

13 Agosto 2021 - 06:00

Madonna di Brancere, processione e Messa in diretta su Facebook

CREMONA - Il 15 agosto, nella solennità dell’Assunta, torna la manifestazione religiosa cara ai fedeli cremonesi e legata alla statua della Madonna di Brancere, Regina del Po. La processione fluviale e la celebrazione della Messa saranno trasmesse in diretta a partire dalle ore 16 sulla pagina Facebook de La Provincia di Cremona e Crema. Le riprese saranno curate da Milen Antonioli, classe 1996, fotografo e videomaker che ci aveva regalato le suggestive immagini della nostra città di notte nel video “Cremona by night”, girato durante il periodo di lockdown, facendo decollare il suo drone sopra il Torrazzo per restituire agli spettatori i dettagli della facciata del Duomo e le prospettive più suggestive del centro storico.


La festa della Regina del Po inizierà nel pomeriggio da Cremona con il ritrovo dei vogatori e delle imbarcazioni sul lungo Po. L’imbarco della statua della Madonna di Brancere avverrà presso la società canottieri Flora, dove prima della partenza vi sarà un momento di preghiera guidato da don Pietro Samarini. Quindi inizierà la discesa della statua lungo il fiume con la benedizione delle società canottieri presenti sul percorso da parte di don Pierluigi Vei, parroco di Stagno Lombardo e Brancere, che viaggerà insieme alla statua della Madonna sull’imbarcazione messa a disposizione dalla protezione civile.


L’arrivo a Brancere è previsto per le 16.30 presso la località Isola Provaglio. Prima dell’attracco avverrà il lancio di una corona di fiori in memoria dei defunti delle alluvioni del Po, proprio nel luogo in cui sorgeva l’antica chiesa, il cimitero e l’abitato di Brancere, distrutti dall’inondazione del 1756. La processione che condurrà l’immagine della Madonna allo spazio destinato alla celebrazione eucaristica potrà essere accompagnata quest’anno solo dagli incaricati al trasporto della statua, insieme a sacerdoti e ministranti. I fedeli, invece, saranno ammessi solo allo spazio oltre l’argine riservato per la Messa (inizio previsto per le 17) dove saranno collocate sedie debitamente distanziate. La liturgia, presieduta dal vicario episcopale per la Pastorale, don Gianpaolo Maccagni, si svolgerà nel rispetto delle prescrizioni anti-Covid.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400