Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA STUDENTESSA

Il violino di Sofia Manvati suona in Consiglio regionale

L'allieva del conservatorio Monteverdi ha vinto la prima edizione del concorso 'Lombardia è musica'

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

07 Giugno 2021 - 14:06

Il violino di Sofia Manvati suona in Consiglio regionale

Sofia Manvati

CREMONA - Martedì 8 giugno alle ore 12.30, al termine della seduta mattutina di Consiglio regionale, l’Aula consiliare ospiterà Sofia Manvati del Conservatorio Monteverdi di Cremona e Edoardo Josef Mossali del Conservatorio Donizetti di Bergamo. I due musicisti sono i vincitori della prima edizione del concorso musicale “Lombardia è musica”, istituito con legge regionale per scoprire e valorizzare i giovani talenti degli otto Conservatori e Istituti di studi musicali parificati della Lombardia.
Dopo il saluto istituzionale del vicepresidente Carlo Borghetti, Sofia Manvati si esibirà davanti ai Consiglieri in un brano al violino.

“Il concorso è alla sua prima edizione e vede sul palco l’alternarsi dei più bravi studenti dei nostri prestigiosi Conservatori: l’augurio è che la nostra iniziativa possa aiutarli in una carriera di successo a beneficio di tutta la comunità lombarda che potrà godere della loro musica” ha commentato il vicepresidente del Consiglio regionale Borghetti. Il bando della seconda edizione del Premio è già aperto ed è dedicato agli strumenti a Fiato (riferita alla sola sezione legni) e a quelli a Pizzico (chitarra, mandolino, arpa, clavicembalo). Ai vincitori di ogni sezione sarà assegnato il premio di cinque mila euro, tre mila euro sono per i secondi classificati e due mila per chi arriva al terzo posto. Agli altri finalisti verrà assegnato un riconoscimento di 800 euro per essersi classificati tra i migliori giovani musicisti lombardi. Le audizioni degli studenti che saranno selezionati dai Conservatori nei prossimi mesi sono in programma nell’autunno 2021 a Palazzo Pirelli.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400