Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

"Musica in corte", quattro concerti per la Serenissima

L'esordio martedì 1° giugno alle 20.30 a palazzo Bottesini Duse con Linvin' Tango dell'Hyperion Ensemble

Dario Dolci

Email:

redazione@laprovinciacr.it

26 Maggio 2021 - 20:56

"Musica in corte", quattro concerti per la Serenissima

CREMA - Musica in corte a Crema per Venezia. Si ispira ai 1600 anni dalla fondazione della città veneta, della cui Serenissima Repubblica Crema ha fatto parte, la rassegna musicale che prenderà il via martedì e che prevede quattro appuntamenti settimanali. A presentarne i contenuti, in una apposita conferenza stampa, sono stati il presidente della Pro loco Vincenzo Cappelli, il direttore artistico Alessio Bidoli e la collaboratrice Claudia Bonomi. "Questa manifestazione - ha affermato Cappelli - ha sempre riscosso grande interesse, grazie alla qualità degli artisti. Ci è dunque sembrato giusto tornare a proporla appena è stato possibile. Si svolgerà all'aperto, in quattro antiche dimore nobiliari della città. A renderla possibile è il contributo dell'Associazione Popolare Crema per il territorio".

Inserita nel programma ufficiale di Venezia 1600, con il benestare del comitato scientifico, Musica in corte avrà come detto un profilo di stampo veneziano, come ha spiegato Bidoli. "La prima serata presenterà la novità del Tango, che a Venezia veniva rappresentato nei campi e campielli. Sarà dedicata alla cremasca Tina Olmo, recentemente scomparsa e grande appassionata di questo ballo. Nella scelta delle musiche, mi sono ispirato a Crema, una città che trasmette una pace indescrivibile". Entrando nel dettaglio, martedì primo giugno alle 20,30 (orario di ingresso scaglionato del pubblico) a palazzo Bottesini Duse si terrà Linvin' Tango, con l'Hyperion Ensemble. Martedì 8, a Palazzo Zurla De Poli sarà la volta di La Magia dell'opera italiana -Atmosfere della Fenica, con Antonio Sarnelli de Sylva (baritono) e Paolo Scibilia (pianoforte), seguiti da Alessio Bidoli (violino) e da Stefano Ligoratti (pianoforte). Martedì 15, a palazzo Terni De Gregory, verrà proposto Venezia e dintorni, con Giuseppe Nova al flauto e Andrea Bacchetti al pianoforte. Chiusura della rassegna martedì 22 a palazzo Clavelli con Il cammino della musica, che vedrà interpreti Sergio Marchegiani e Marco Schiavo, al pianoforte a quattro mani. In caso di maltempo, gli spettacoli si terranno al teatro San Domenico. L'ingresso è libero su prenotazione a info@prolococrema.it, oppure passando negli uffici di piazza Duomo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400