il network

Domenica 25 Ottobre 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA MUSICA

Note tutt'intorno, Cremona è sinfonia di suoni

Sabato e domenica la versione inedita e digitale della manifestazione che quest’anno lascia gli spazi di CremonaFiere per la città. Concerto inaugurale domani sera all’MdV (ore 21). Biloni: «Ripartiamo più forti di prima per rilanciare il settore penalizzato dalla pandemia»

Note tutt'intorno, Cremona è sinfonia di suoni

CREMONA (24 settembre 2020) - Quest’anno la musica è ovunque grazie a «Cremona Musica». Il periodo è particolarmente difficile a causa della situazione sanitaria globale, ma la consueta rassegna autunnale, fin qui ospitata a Cremona Fiere, non si ferma e si inventa un’edizione speciale che invaderà pacificamente il centro storico. L’inaugurazione è fissata per domani sera alle 21 all’Auditorium Arvedi con i solisti Michael Guttman (violino), Jing Zhao (violoncello), Alessandra Ammara (pianoforte), Roberto Prosseda (pianoforte). In programma pagine di Beethoven e Boccherini.
Rassegna di riferimento per il settore musicale, posto per eccellenza dove creare nuovi progetti, presentare prodotti, idee innovative e far crescere la musica e i musicisti, questa edizione speciale di «Cremona Musica» in questo 2020 sarà caratterizzata da un calendario artistico-culturale di altissima qualità e dalla consueta componente di business formata da una fitta rete di operatori e istituzioni. È proprio nei momenti difficili che i settori più colpiti — e quello musicale lo è in modo particolare — vanno sostenuti, e la fiera di riferimento, che tra l’altro si svolge nella capitale della Musica, deve mettersi a disposizione per dare un segnale forte al mondo musicale che in modo particolare ha sofferto e sta pagando a caro prezzo il fermo degli ultimi mesi. C’è un grande bisogno di rilancio, di muovere il mercato, di far interagire gli operatori in tutte le modalità possibili. All’atto del suo insediamento, il presidente di CremonaFiere Roberto Biloni aveva proprio annunciato «la volontà di contribuire al raggiungimento di importanti obiettivi di rilancio della città di Cremona e del suo territorio, insieme al quartiere fieristico, che sono già il punto di riferimento di alto livello sia nazionale che internazionale. Per questo tutte le manifestazioni autunnali organizzate direttamente da CremonaFiere si svolgeranno, anche se con piccole modifiche organizzative per rispettare i protocolli di sicurezza per il contenimento del virus Covid 19».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

24 Settembre 2020