Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Fa’ la cosa giusta!, registi in erba contro il bullismo

Ecco i due cortometraggi realizzati dagli studenti di Aselli e Anguissola

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

19 Aprile 2020 - 17:01

cosa giusta

CREMONA (19 aprile 2020) - Sono disponibili su Youtube, sono due cortometraggi che fanno riflettere e sono indicativi di quanto gli studenti sappiano leggere con intelligenza e cuore la realtà. Si tratta del corto 00 320 75 2040 dell’Anguissola (GUARDA) e di Questioni di chimica, girato dagli studenti del liceo Aselli (GUARDA).

I due cortometraggi sono l’esito del progetto Fa’ la cosa giusta!, realizzato dall’Aselli e dall’Anguissola in sinergia con il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali e in particolar modo con la cattedra di storia del cinema, tenuta da Elena Mosconi. Il progetto si è articolato in una serie di iniziative formative legate ai linguaggi audiovisivi, nell’acquisto di 300 titoli di film con tematica l’integrazione e i diritti, la richiesta dei ragazzi di calarsi nei panni di critici cinematografici con l’esperienza al cinema di Venezia.

A completare questo percorso di riflessione sui linguaggi visivi c’è stato un vero e proprio laboratorio cinematografico che con tanto di attrezzature acquistate per l’occasione ha visto gli studenti calarsi nei panni di filmaker, coordinati dalla regista Silvia Cascio. A coordinare il progetto per l’Aselli è stata la professoressa Paola Trombini, mentre per l’Anguissola il coordinamento è stato affidato a Florisa Piazzi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400