il network

Martedì 28 Gennaio 2020

Altre notizie da questa sezione


MILANO

Prima della Scala, quattro minuti di applausi per Mattarella

In scena la Tosca, tantissimi i vip presenti

Prima della Scala, quattro minuti di applausi per Mattarella

MILANO (7 dicembre 2019) - Una prima così alla Scala non si vedeva da tempo: per Tosca sono arrivati tutti, dal capo dello Stato Sergio Mattarella (a cui il pubblicoha tributato quattro minuti di applausi) ai ministri Luciana Lamorgese, Dario Franceschini, Vincenzo Spadafora alla presidentessa del Senato Maria Elisabetta Casellati. Un’apertura di stagione non solo istituzionale, con il sindaco Beppe Sala e il presidente della Regione Attilio Fontana, ma anche ad alto tasso di glamour, con le coppie pop-rap Marracash ed Elodie a spartirsi i flash con Claudio Santamaria e Francesca Barra. Tutti alla loro prima volta alla Scala, così come l’attrice Vittoria Puccini, in abito a sirena di Etro. È quasi un’habitué, invece, Patti Smith, protagonista di un concerto nell’ambito della prima diffusa, arrivata stasera con la figlia. E sono tornati dopo qualche anno di assenza Dolce e Gabbana, soci sostenitori del teatro, dove ieri hanno presentato la loro alta moda. Nel parterre anche Marco Bizzarri di Gucci in smoking rosso.

In generale poche le stravaganze, molte e preziose le pellicce, sfarzosi i gioielli, dominanti il nero e il velluto in una serata senza sbavature, dove i pochi eccentrici hanno fatto fatica a farsi notare, nonostante qualcuno abbia azzardato persino un abito a led modello albero di Natale per farsi paparazzare. Altri sono arrivati con le braccia coperte di scritte o la gonna al posto dei pantaloni, ma hanno fatto fatica a farsi notare di fronte a una truppa compatta dalla sicura eleganza.

Non a caso in tanti hanno scelto lo stile di Giorgio Armani, da Maria Elena Boschi in completo pantalone di velluto nero, alla compagna del sindaco Beppe Sala, Chiara Bazoli, in abito lungo privé con profondo scollo a V, da Evelina Cristillin in tuta alla compagna del ministro Franceschini, Michela Di Biase. In Armani anche la coppia Santamaria e Barra, lui in smoking, lei con una cappa blu ricoperta di strass.

In nero Emma Marcegaglia, con un abito Valentino a motivi di spighe e papaveri, e Giovanna Salza, moglie di Corrado Passera, in vintage nero sempre di Valentino. Sobria eleganza anche per la senatrice Liliana Segre in camicia bianca e pelliccia nera. Molte le presenze milanesi doc, da Lella Curiel a Diana Bracco, da Marinella Di Capua ad Arturo Artom. E poi banchieri come Corrado Passera, Galateri di Genola, Gian Maria Gros-Pietro, Mauro Masi, presidente della banca del Fucino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

07 Dicembre 2019