Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Market, furti a raffica: il titolare ingaggia le guardie giurate

Martedì 26 l'ultimo episodio nel supermercato di via dei Burchielli (quartiere Po): due giovani rom sono state denunciate

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

27 Agosto 2014 - 11:50

Market, furti a raffica: il titolare ingaggia le guardie giurate

L'In's di via Burchielli a Cremona (google Street View)

CREMONA - Due giovani rom sono state denunciate dopo essere state sorprese a rubare al supermercato In's di via dei Burchielli. Si tratta dell'ennesimo episodio con teatro il market del quartiere Po, un punto vendita che finisce ripetutamente nel mirino dei ladruncoli, al punto che il titolare, esasperato, ha dovuto ingaggiare alcune guardie giurate.

Nei guai sono finite L.R. (18 anni) e I.M. (23 anni), entrambe romene ed entrambe nullafacenti. Le ragazze sono entrate in azione intorno alle 15 di martedì 26 agosto. Sono entrate nel supermercato, hanno prelevato merce dagli scaffali e l'hanno nascosta sotto i vestiti. Convinte di farla franca si sono avvicinate all'uscita dove sono state fermate dal personale antitaccheggio.

La situazione in questa porzione della città, tra viale Po e parco Sartori, è da tempo insostenibile. Microcriminalità, vagabondaggio, persone che chiedono l'elemosina al limite della molestia. E i residenti non si sentono più sicuri. Il fatto che il titolare di un piccolo supermercato come quello di via dei Burchielli debba dotarsi di guardie giurate rappresenta una significativa fotografia del quartiere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • spippomv

    28 Agosto 2014 - 22:15

    Concordo in pieno, siamo nella m...a più totale. Non c'è altro da aggiungere.

    Report

    Rispondi

  • themitch

    28 Agosto 2014 - 07:07

    Sono finite nei guai? Ma che cosa scrivete nei guai ci siamo noi che dobbiamo mantenere zingari, rumeni, marocchini e tutti gli altri delinquenti che girano liberamente perché le leggi italiane fanno ca..re e i finti moralisti pure.

    Report

    Rispondi