Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Scatta l'allerta per una rapina in banca

Falso allarme alla Popolare di Casalbuttano, carabinieri mobilitati

maria grazia teschi

Email:

mteschi@laprovinciacr.it

05 Luglio 2014 - 11:39

Scatta l'allerta per una rapina in banca

La sede della banca Popolare a Casalbuttano

CASALBUTTANO — Trambusto e attimi di paura, venerdì 4 luglio verso le 10.30, in centro a Casalbuttano per quella che è sembrata in un primo momento una rapina alla filiale locale della Banca Popolare di Cremona. Forse è scattato l’allarme dell’istituto di credito collegato con le forze dell’ordine. La caserma dell’Arma di via Podestà dista poche centinaia di metri, e la reazione è stata immediata. Sul posto, all’angolo fra via Cavallotti e via Jacini — e pochi metri dalla centralissima piazza Libertà —, è giunto a sirene spiegate un equipaggio dei carabinieri pronto al peggio. Invece si è trattato di un falso allarme, e quindi i militari non hanno dovuto fronteggiare alcun rapinatore. L’azione tempestiva e decisa delle forze dell’ordine, peraltro, non è certo passata inosservata alla gente — la zona a quell’ora è molto frequentata — e i commercianti delle immediate vicinanze, i quali si sono riparati precauzionalmente nei rispettivi negozi. La tensione è però subito venuta meno quando si è capito che non c’erano pericoli di sorta. Anche lo sportello bancario, una volta chiarito l’equivoco, è rimasto aperto e ha proseguito tranquillamente l’attività.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400