Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Treno con 150 minuti di ritardi, l'ira dei pendolari

Partito da Milano alle 19,15

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

15 Maggio 2014 - 15:20

trenitalia

Un convoglio in stazione

CREMONA - Maxi ritardo - 150 minuti - del treno in arrivo a Cremona e partito da Milano alle 19,15 di giovedì 15 maggio 2014.

Stessa scena la mattina di venerdì 16 maggio 20140: Il treno 2647 in partenza alle 7,03 per Cremona è rimasto fermo sul binario 1 con 30 minuti di ritardo sui tabelloni elettronici. Alle 7,40 (cioè 10 minuti dopo il ritardo dichiarato) alcuni pendolari sul treno hanno cominciato a prenderla con capotreno e macchinisti e alle 7,45 il treno è partito. Nel frattempo il treno 2650 in partenza alle 7,54 per Milano era annunciato con 10 minuti di ritardo, probabilmente fermo a Pizzighettone per lasciar passare il treno precedente prima di arrivare a Codogno.

Disagi e nervi tesi proprio mentre bìvengono annunciate novità importanti per la circolazione dei treni. Sabato 17 e domenica 18 maggio, per lavori di potenziamento infrastrutturale, la circolazione dei treni nella tratta ferroviaria compresa tra Cremona e Mantova sarà momentaneamente sospesa. 

Il servizio verrà garantito con autobus sostitutivi che effettueranno le stesse fermate dei treni.

In particolare, il Regionale 'Milano – Codogno – Cremona – Mantova' e viceversa sarà cancellato nel tratto di linea compreso tra Cremona e Mantova.

Il Regionale linea 'Cremona – Mantova' (e viceversa),  'Cremona – Piadena' (e viceversa),  'Mantova – Piadena' sarà interamente sostituito.

Per informazioni e assistenza si può chiamere il Contact Center Trenord 02-72494949 (attivo tutti i giorni dalle 7 alle 21) oppure collegarsi al sito internet www.trenord.it

LEGGI E SCARICA

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400