Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

APERTURA DEL CARROCCIO

"Con Perri al ballottaggio? Decidono i leghisti cremonesi"

Matteo Salvini detta la linea: "La sinistra al governo di Cremona sarebbe un disastro"

Email:

rmaruti@cremonaonline.it

23 Aprile 2014 - 22:10

"Con Perri al ballottaggio? Decidono i leghisti cremonesi"

CREMONA - Tanti militanti leghisti in Sala Rodi per l'incontro con il leader lombardo del partito Matteo Salvini. Il segretario federale ha aperto ad una possibile alleanza col sindaco uscente Oreste Perri in caso di ballottaggio: "Decideranno i leghisti cremonesi. Ma è certo che se la sinistra conquistasse il governo di Cremona sarebbe un disastro". Intanto è giallo sulla presenza dello stesso Perri: il segretario cittadino Alberto Mariaschi, infatti, ha annunciato che il numero uno di palazzo comunale avrebbe dovuto partecipare al comizio di Salvini.

LEGGI DI PIU' SULL'EDIZIONE IN EDICOLA GIOVEDì 24 APRILE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bartolomeopestalozzi783

    27 Aprile 2014 - 20:52

    Sinistra? Destra? che differenza fa... unico voto utile CASAPOUND!

    Report

    Rispondi

  • francogallo57

    26 Aprile 2014 - 12:16

    questi signori hanno dimostrato ampiamente come sono bravi a litigare per le poltrone, per le cose fatte la citta deve ringraziare san Giovanni Arvedi. Salvini dovrebbe ricordare che quando è entrato in vigore l'euro, la lega era nel governo con il grande di arcore, perché non hanno controllato che tutto andasse bene, forse erano troppo impegnati a contare i diamanti.

    Report

    Rispondi

  • francogallo57

    26 Aprile 2014 - 12:14

    questi signori hanno dimostrato ampiamente come sono bravi a litigare per le poltrone, per le cose fatte la citta deve ringraziare san Giovanni Arvedi. Salvini dovrebbe ricordare che quando è entrato in vigore l'euro, la lega era nel governo con il grande di arcore, perché non hanno controllato che tutto andasse bene, forse erano troppo impegnati a contare i diamanti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti