Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

TRASPORTO FERROVIARIO

Treni, i biglietti e gli abbonamenti si pagano a rate

Accordo Scalapay-Trenord: l’opzione è disponibile per acquisti di valore uguale o superiore a 10 euro

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

20 Giugno 2022 - 10:17

Treni, i biglietti e gli abbonamenti si pagano a rate

CREMONA - Da oggi, biglietti e abbonamenti per viaggiare sui treni del servizio ferroviario lombardo si possono pagare in tre rate. Grazie all’accordo fra Scalapay e Trenord, l’azienda ferroviaria regionale, i passeggeri hanno un’ulteriore opzione di pagamento dei titoli di viaggio acquistati online su trenord.it o sull’App Trenord.

TRE RATE MENSILI

Per gli acquisti di valore pari o superiore a 10 euro, sui canali digitali di Trenord è possibile scegliere l’opzione Scalapay, che consente di pagare i titoli di viaggio in tre rate mensili, senza interessi o costi aggiuntivi. Grazie a questa funzione, i passeggeri possono rateizzare il pagamento di biglietti corsa semplice, carnet, abbonamenti ferroviari o integrati, ma anche ticket Malpensa Express e “Gite in treno”.

Inoltre, fino al 6 agosto è attiva una promozione dedicata ai clienti Trenord: per il primo acquisto di valore uguale o superiore a 50 euro effettuato tramite trenord.it o App Trenord e pagato con Scalapay, è riconosciuto uno sconto del valore di 10 euro. Lo sconto viene applicato contestualmente all’acquisto: alla conferma del “carrello”, l’utente visualizza direttamente l’importo da pagare a rate, ridotto di 10 euro.

SERVIZIO SMART

Trenord è il primo operatore di trasporto pubblico ferroviario a siglare una partnership con Scalapay: grazie a questo accordo, le due aziende hanno dato il via a un lavoro comune che ha l’obiettivo di offrire un ulteriore servizio smart e innovativo ai passeggeri del servizio ferroviario lombardo, utile a incentivare l’uso del treno, mezzo di trasporto sostenibile per eccellenza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cirio2

    20 Giugno 2022 - 11:56

    Visto che anche il servizio è a rate, o anche inesistente, dovrebbero pagarci loro !

    Report

    Rispondi