Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA AL VOTO IL 12 GIUGNO

Elezioni comunali, domani arriva Fontana e il 30 Meloni

Sostegno a Borghetti: il governatore atteso alle 17 alla sede della Lega, la leader di FdI in centro

Cristiano Mariani

Email:

cmariani@laprovinciacr.it

22 Maggio 2022 - 08:23

Elezioni comunali, Meloni a Crema per Borghetti

Il governatore lombardo Attilio Fontana e la leader di FdI Giorgia Meloni

CREMA - Domani il governatore lombardo Attilio Fontana. Lunedì 30, la leader nazionale di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. Il centrodestra schierato con Maurizio Borghetti, il 63enne medico ospedaliero in corsa per la fascia tricolore, cala gli assi in vista delle urne del 12 giugno e lo fa piazzando in rapida successione le visite di due big. E se quella odierna sarà «ufficiale», con il presidente regionale atteso per le 17 nella sede della Lega di via XX Settembre; differente sarà il «passaggio» in città della numero uno di FdI.

Il candidato sindaco di centrodestra Maurizio Borghetti

Perché per lei, quella cremasca, sarà prima di tutto una tappa privata. Voluta per incontrare «l’amico Renato», come già l’aveva definito in una precedente puntata in città. Dove per Renato s’intende l’industriale della cosmesi Ancorotti. Ma nel corso del pomeriggio cremasco, assicurano fonti ben informate, Giorgia Meloni non mancherà di visitare le bellezze del centro storico, al fianco del candidato sindaco Borghetti, appoggiato fra gli altri da Fratelli d’Italia. Pur non vantando più tessere di partito da dieci anni, tanto da aver plasmato una propria civica affiancata alle liste di partito, paladino anti-Covid vanta del resto un passato da coordinatore locale di Alleanza nazionale, partito dal quale anche Meloni proviene e la cui linea politica, almeno in buona parte, ha traslato in FdI.


Da sottolineare come Crema si prepari ad un confronto elettorale particolarmente affollato, con ben sei pretendenti alla successione di Stefania Bonaldi, sindaco in quota al centrosinistra trainato dal Pd, agli sgoccioli del secondo mandato consecutivo. E la campagna elettorale, sino ad ora all’insegna del fair play, prometta di scaldarsi alla volata finale, vale a dire quando gli schieramenti punteranno il tutto per tutto sulla «conversione» degli indecisi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400