Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

San Siro: gli studenti dello Stanga a lezione di erba

Il campo studiato con l’agronomo. «Le troppe partite rendono la manutenzione difficile»

Dario Dolci

Email:

redazione@laprovinciacr.it

13 Aprile 2022 - 10:20

San Siro: gli studenti dello Stanga a lezione di erba

Gli studenti sul prato della stadio

CREMA - Poter calcare almeno una volta nella vita il prato del terreno di gioco dello stadio Meazza di Milano (meglio conosciuto come San Siro) è il sogno di tutti i calciatori. Un sogno che gli studenti della classe 4C del corso professionale dell'istituto agrario Stanga sono riusciti a realizzare. Sia pure senza palla e senza scarpette bullonate.

Accompagnati dai docenti Saverio Stranges e Domenico Marra, i ragazzi della sede cremasca hanno visitato lo stadio milanese e, grazie alla disponibilità dell’agronomo che ne cura il prato, hanno potuto approfondire le tecniche di manutenzione del tappeto erboso del campo da gioco. 

Dopo ogni partita il campo avrebbe bisogno di almeno due o tre giorni di recupero. In una stagione così compressa, il rettangolo di gioco non ha mai avuto il tempo necessario per riprendersi

Il fondo del Meazza, dove giocano le loro partite casalinghe Milan e Inter, aveva dato grossi problemi di tenuta fino a qualche anno fa. Giovanni Castelli, responsabile della manutenzione del terreno di gioco, aveva attribuito la causa allo stress insostenibile, dovuto alle troppe gare giocate in tempi ravvicinati.

«Dopo ogni partita – ha spiegato l’agronomo - il campo avrebbe bisogno di almeno due o tre giorni di recupero. In una stagione così compressa, il rettangolo di gioco non ha mai avuto il tempo necessario per riprendersi».

Per gli studenti è stata un’esperienza nuova, da mettere a frutto per il loro lavoro nell’azienda agricola della scuola, dove esiste un appezzamento coltivato a prato verde, dal quale vengono prelevate le zolle per fare i giardini. L’emozione di calcare l’erba della Scala del calcio è stata grande, ma soprattutto è piaciuta questa lezione speciale. Una lezione, che davvero può essere definita... sul campo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400