Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL LUTTO

Addio a Piero Storti, ex infermiere di Casalmaggiore

Si è spento a 79 anni, era donatore dell'Avis. Il figlio Giuseppe: «Quello che ha seminato con le persone rimarrà per sempre»

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

12 Aprile 2022 - 09:45

Addio a Piero Storti, ex infermiere di Casalmaggiore

CASALMAGGIORE - All’età di 79 anni si è spento ieri, lunedì 11 aprile, Piero Storti, ex infermiere. Era nato l'8 marzo del 1943, ultimo di sei fratelli di una Vicobellignano di altri tempi. Apprezzato professionista sanitario, volontario instancabile, aveva coltivato diverse passioni, come quella che l’aveva portato a intagliare il legno, ma anche a essere sarto quando era ragazzino, gentile e disponibile, sempre, con tutti.


Piero Storti era un donatore Avis e aveva profuso il suo tempo anche nella Croce Rossa, dopo anni di esperienza nel vecchio ospedale di Casalmaggiore, in cardiologia, con l'indimenticato dottor Bigi. Storti ha combattuto con tenacia la malattia che lo affliggeva da tempo, divenuta ancora più invadente dopo la morte della adorata moglie Alba. Il figlio Giuseppe, docente al Polo Romani di Casalmaggiore, ricorda anche un altro aspetto di Storti: "Papà amava la terra, curava da sempre con passione orto e giardino: ciò che ha seminato anche con le persone, i parenti, i pazienti, resterà per sempre".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400