Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS: LA SCUOLA

Misure allentate e maglie «larghe». Si torna in classe

Iniziato il «controesodo». Cresce l’obbligo delle Ffp2 per il personale

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

08 Febbraio 2022 - 05:20

Misure allentate e maglie «larghe». Si torna in classe

CREMONA - Si profilano i primi rientri a scuola, grazie alle nuove regole che da ieri hanno alleggerito i termini per isolamenti e quarantene di bambini e ragazzi. Dal provveditorato e dall’Azienda tutela della salute Val Padana stanno monitorando l’inizio settimana: per ora non sono in grado di fornire i numeri dettagliati di come sia cambiata la situazione legata agli isolamenti dei contatti stretti e alle quarantene dei positivi. «Lavoriamo in stretto contatto con i responsabili del settore scuola di Ats – spiega Filomena Bianco, neo direttore dell’ufficio scolastico territoriale –. servirà qualche giorno per fare il punto della situazione in base alle nuove regole entrate in vigore. Stiamo cercando di orientarci, il lavoro non è affatto semplice, i dirigenti dei singoli plessi e tutto il personale stanno dando il massimo».

Filomena Bianco, neo direttore dell’ufficio scolastico territoriale

LE NOVITA'

Da ieri sono state introdotte molte novità, soprattutto per materne e elementari. Alla scuola dell’infanzia, ad esempio, fino ai quattro casi di positività nella stessa sezione/gruppo classe, l’attività didattica prosegue in presenza per tutti. È previsto l’utilizzo di mascherine ffp2 da parte dei docenti e degli educatori fino al decimo giorno successivo alla conoscenza dell’ultimo caso di positività. Nelle primarie, fino ai quattro casi di positività nella stessa classe le attività proseguono per tutti in presenza con l’utilizzo di mascherine Ffp2 (sia nel caso dei docenti che degli alunni, fino al decimo giorno successivo alla conoscenza dell’ultimo caso di positività). Come per le materne, se compaiono sintomi, è obbligatorio effettuare un test antigenico (rapido o autosomministrato) o un molecolare. Con cinque o più casi di positività nella stessa classe coloro che dimostrino di aver concluso il ciclo vaccinale primario da meno di 120 giorni, di essere guariti da meno di quattro mesi, di essere guariti dopo aver completato il ciclo vaccinale, l’impossibilità alla vaccinazione derivante da esenzione, proseguono l’attività in presenza con l’utilizzo della mascherina Ffp2. Alle medie con un positivo gli altri restano in presenza con mascherine Ffp2. Con due o più casi di positività, proseguono l’attività in presenza prosegue per coloro che rientrano negli stessi casi della primaria.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400