Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

GUSSOLA

Se n'è andato Gino, il parrucchiere dal cuore d'oro

Contestabili era molto conosciuto anche per il suo impegno nel sociale: domani mattina i funerali

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

24 Gennaio 2022 - 17:03

Se n'è andato Gino, il parrucchiere dal cuore d'oro

Gino Contestabili con il suo staff

GUSSOLA - Mercoledì scorso aveva compiuto 79 anni. Gino Contestabili, parrucchiere di Gussola, conosciutissimo anche per il suo impegno nel sociale, si è spento nella sua abitazione per una malattia che l’aveva costretto al ricovero all’ospedale Oglio Po sin dal 17 novembre scorso. Originario di Gussola, nato il 19 gennaio 1943, figlio unico, ha sempre svolto la sua professione con una grande passione. «Ha iniziato come ragazzino di bottega, poi ha aperto la sua attività. Ha avuto due negozi in via XX settembre, poi in via Garibaldi e quello attuale in via Madonnina», dice la figlia Cristina, secondogenita.

«Adesso l’attività è seguita da mio fratello Mauro - prosegue Cristina -. Il papà era molto conosciuto perché il suo negozio era diventato negli anni un punto di ritrovo. Lui aveva un carattere molto generoso, aperto, buono. Si impegnava nel sociale, in modo gratuito e disinteressato, andava a tagliare i capelli alle persone malate, alla Casa Giardino di Casalmaggiore, alle Tende di Cristo di padre Francesco Zambotti. Aveva fatto parte della compagnia teatrale dei ‘Nati per caso’ di Gussola e gli piaceva molto lo sport, in particolare la pallavolo. Seguiva sempre le partite». Ma soprattutto Gino amava il suo lavoro: «Fino a poco prima di essere ricoverato ha continuato a dare una mano. Era la sua ragione di vita». Domani mattina si terranno i funerali, in chiesa a Gussola. Al termine la sepoltura nel cimitero locale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400