Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIADENA DRIZZONA

Raddoppio: garage e casello verso la salvezza, sede Avis da abbattere

Il sindaco Priori: "Da Rfi apertura positiva, accolte molte delle nostre richieste e osservazioni"

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

19 Gennaio 2022 - 05:05

Raddoppio: garage e casello verso la salvezza, sede Avis da abbattere

Uno scorcio dei garage della ex cascina Gamba

PIADENA DRIZZONA - Speranze di minori abbattimenti di garage e abitazioni rispetto a quanto finora previsto e collegamento ciclabile tra via Borgo Fornace e piazzale Gramsci lungo il sottopassaggio pedonale della stazione. Questi gli ulteriori esiti - oltre al via libera al sottopassaggio ciclopedonale di via Zara a Vho - dell’incontro in videoconferenza che lunedì il sindaco Matteo Priori ha avuto con il commissario straordinario per il raddoppio della linea ferroviaria Piadena Mantova, Chiara De Gregorio. 


«È stata una riunione per noi soddisfacente perché sono state accolte le nostre richieste — sottolinea il primo cittadino —. Le ferrovie sono intenzionate ad effettuare un sopralluogo per verificare l’ipotesi che non sia necessario abbattere i 23 garage della ex cascina Gamba. Si sa che il provvedimento verrebbe preso per consentire la installazione delle barriere antirumore, ma se si verificherà che gli stessi edifici potranno svolgere quella funzione, la demolizione potrebbe essere evitata. La stessa possibilità riguarda l’ex casello di via Altobello. Sembra invece segnata, purtroppo, la sorte dell’ex casello di via Marconi in cui ha sede la sezione Avis. Positiva, comunque, la disponibilità dimostrata nei confronti delle nostre richieste». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400