Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

AGROALIMENTARE

Peste suina: Centinaio, in campo task force interministeriale

Il sottosegretario all'Agricoltura: Draghi intervenga per rassicurare Paesi importatori . Il problema? Troppi cinghiali

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

14 Gennaio 2022 - 14:39

Peste suina: Centinaio, in campo task force interministeriale

ROMA - «Stiamo istituendo una task force interministeriale che coinvolgerà ministero delle Politiche Agricole, ministero dell’Ambiente, il ministero della Sanità e le regioni interessate». Così Gian Marco Centinaio, sottosegretario all’agricoltura, a 24 Mattino su Radio 24, sottolineando: «Siamo abbastanza sereni in questo momento perché la peste suina è veramente molto circoscritta». "Abbiamo chiesto al ministero degli Esteri di prepararsi - ha aggiunto - perché, quando è successa la stessa cosa in Germania, la Merkel era intervenuta immediatamente con tutti i Paesi importatori di carne tedesca tranquillizzandoli. Quindi chiederemo, da un lato al ministro degli Esteri e da un lato al presidente del Consiglio, nel momento in cui saremo tutti sereni e tranquilli e avremo risolto la situazione. Spero nelle prossime ore di rassicurare i paesi importatori».

«In questo momento il problema è un problema di cinghiali, senza fare polemiche ma in puro spirito costruttivo dico che sono anni che le Regioni e il nostro ministero delle Politiche Agricole comunicano al ministero dell’Ambiente e della Salute che ci sono troppi cinghiali in Italia», ha detto Gian Marco Centinaio. "Sono anni ormai che la situazione del numero della fauna selvatica nel nostro Paese è fuori controllo - ha aggiunto - ed è da controllare e tenere in considerazione perché in altri Paesi lo stanno facendo». (ANSA)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400