Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ASST CREMONA

Esenzioni per reddito e patologia: c'è la proroga

È comunque responsabilità del cittadino comunicare tempestivamente all’ufficio Scelta e Revoca dell’ASST, anche in un momento antecedente alla scadenza, l’eventuale perdita dei requisiti

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

12 Gennaio 2022 - 15:11

Esenzioni per reddito e patologia:  c'è  la proroga

CREMONA - A causa del perdurare della pandemia Covid-19 è stato posticipato al 31 marzo 2022 il termine per il rinnovo delle esenzioni da reddito in scadenza prima di tale data.  

Le esenzioni per patologia scadute o in scadenza nel primo semestre 2022 vengono rinnovate automaticamente da ATS Val Padana

Questo per evitare disagi ai cittadini, vista anche la necessità di limitare l’affluenza negli ambulatori specialistici di pazienti con malattie croniche per ridurre il rischio di infezione da Covid-19.

PROROGA E RINNOVO.

Al termine del suddetto periodo di proroga, in assenza di nuove comunicazioni, il rinnovo delle esenzioni dovrà avvenire secondo le consuete modalità:

  • presentando l’autocertificazione presso gli sportelli di Scelta e Revoca delle ASST,
  • online sul Fascicolo Sanitario Elettronico
  • o in farmacia (solo esenzioni E30 ed E40).

È comunque responsabilità del cittadino comunicare tempestivamente all’ufficio Scelta e Revoca dell’ASST, anche in un momento antecedente alla scadenza, l’eventuale perdita dei requisiti del diritto all’esenzione, chiedendo la revoca del relativo attestato.

Per maggiori informazioni collegati al sito di Regione Lombardia.

 

Ufficio Scelta e Revoca di Cremona
Via San Sebastiano, 14 – Edificio B
Tel. 0372 408635-36-37, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30 
E-mail:assintegrativa.cremona@asst-cremona.it


Ufficio Scelta e Revoca di Casalmaggiore
Piazza Garibaldi, 3
Tel. 0375 284121, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30
Fax 0375 284171  
E-mail:assintegrativa.casal@asst-cremona.it

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400