Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LE ANALISI

Covid in Lombardia: zona arancione a un passo, ma il picco sembra superato

Ecco i numeri per il "cambio di colore". Sull'andamento dei contagi pesa l'incognita scuola

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

10 Gennaio 2022 - 18:26

Covid in Lombardia: zona arancione a un passo, ma il picco sembra superato

CREMONA - La Lombardia rischia a breve di finire in arancione. Ma dall'analisi dei contagi degli ultimi giorni si profila la possibilità che il picco della quarta ondata sia già stato raggiunto: «La zona arancione è un rischio che riguarda la Lombardia come tante altre regioni d’Italia, ma per quello che riguarda l’andamento dei contagi la situazione piano piano sta cominciando a rallentare», ha spiegato il coordinatore della campagna vaccinale in Lombardia Guido Bertolaso. La zona arancione scatterà una volta raggiunti i 3.137 ricoverati nei reparti di area medica e i 306 in terapia intensiva, mentre adesso siamo rispettivamente a 2.999 e 246. 

REBUS SCUOLA

Il tasso di positività sui tamponi oggi si è attestato al 20,3%. La decrescita dei contagi potrebbe essere messa a dura prova dalla riapertura delle scuole, mentre gli effetti sui ricoveri si vedranno tra una decina di giorni. Per fronteggiare l'onda, l'indicazione  agli ospedali è di portare gradualmente al massimo il numero di posti letto disponibili per i contagiati, anche spostando gli interventi non urgenti: indicazioni che l'Asst di Cremona sta già provvedendo a mettere in pratica.

ITALIA IN ARANCIONE

Entro una settimana i ricoveri a livello nazionale potrebbero superare i valori soglia per l'ingresso nella zona arancione. Lo indicano le analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo 'M.Picone', del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr). «L'occupazione di pazienti Covid a livello nazionale nei reparti ordinari è al 24.5% circa e aumenta in modo lineare, con un tasso medio di crescita di circa 0.85% al giorno, mentre quella nelle terapie intensive è al 17% circa, anch’essa in crescita lineare con un tasso medio di aumento pari a circa il 0.43% al giorno», osserva l’esperto. «Se questi trend rimarranno invariati, si prevede - aggiunge - che entro una settimana, avverrà il superamento delle soglie della zona arancione, pari rispettivamente a 30% e 20%»

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400