Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Federico Bazzani si è spento dopo un mese di agonia

Membro attivo dell'associazione Luppolo in Rock, era tifoso della Cremonese e appassionato di musica metal

Fabio Guerreschi

Email:

fguerreschi@laprovinciacr.it

02 Gennaio 2022 - 21:04

Federico Bazzani si è spento dopo un mese di agonia

CREMONA - Un altro lutto ha colpito l’associazione Luppolo in Rock: si è spento il 52enne Federico Bazzani, detto Bazzo, una delle anime del gruppo che da qualche anno organizza il festival Luppolo in Rock. Lascia nel dolore e nell’incredulità famigliari, amici e gli altri membri dello staff. Dopo la morte improvvisa di Claudio Ripari, a fine agosto, il gruppo si ritrova a piangere un altro amico. Una vita non sempre facile, quella di Bazzani, rimasto vedovo 12 anni fa, con due figlie, gemelle, ancora piccole. Ma Bazzo non si è mai tirato indietro davanti alle sue responsabilità, crescendole da solo. Dipendente di Arvedi, si è spento al Niguarda di Milano dopo oltre un mese di agonia. A novembre era stato coinvolto in un incidente stradale lungo via Brescia, a Cremona, forse per un colpo di sonno o per un malore. Al Niguarda avevano scoperto il malfunzionamento di una valvola cardiaca ed era stato operato. Il recupero sembrava procedere secondo le previsioni dei medici, ma un’infezione polmonare ha complicato il quadro clinico. I funerali si svolgeranno martedì 4 gennaio alle 9,45 nella chiesa di Borgo Loreto.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400