Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

TRESCORE CREMASCO

Academic All American, nuovo premio per lo studente calciatore Tommaso

Il ventiduenne universitario Ogliari è tra i 22 migliori degli Stati Uniti: media voto e prestazioni

Gianluca Maestri

Email:

redazione@laprovinciacr.it

14 Dicembre 2021 - 05:20

Academic All American, nuovo premio per lo studente calciatore Tommaso

Il 22enne Tommaso Ogliari

TRESCORE CREMASCO - Bravissimo a scuola ma anche sul terreno di gioco. Tommaso Ogliari da Trescore, studente universitario e calciatore negli Stati Uniti, ce l’ha fatta: è fra i magnifici ventidue selezionati dal CoSIDA, il College Sports Information Director, per l’Academic All American, un riconoscimento nazionale che spetta a coloro che meglio combinano la media-voto fra i banchi dell’università e le prestazioni nello sport. Dopo essere stato insignito, nei mesi scorsi dell’Academic All Conference per il profitto scolastico, dell’Onorable mention per le sue prestazioni da calciatore e del CoSIDA Academic District Team a livello di distretto (un gruppo di Stati comprendente Kentucky, Arkansas, Illinois, Indiana, Louisiana e Mississipi), con l’Academic All American Tommaso ha chiuso il cerchio nel migliore dei modi.

STUDENTE-CALCIATORE-LAVORATORE

Ventidue anni, ex calciatore fra le altre di Pergocrema, Tritium, Crema ed Atalanta Primavera, superati gli esami d’ammissione al college, il giovane trescorese è partito per gli Stati Uniti appena prima dello scoppio della pandemia da coronavirus. Adesso abita a Williamsburg, nel Kentucky, studia sia Business Admnistration che Scienze Motorie alla University of Cumberlands, situata in Kentucky ma al confine col Tennessee, e lavora part-time nel ristorante del campus universitario. «Lo step successivo dei premi vinti nei mesi scorsi, avrebbe dovuto essere proprio l’Academic All American – racconta lui stesso al telefono -, per il quale sono stato selezionato. Sono felice perché questo riconoscimento è la sintesi perfetta della motivazione che mi ha spinto a lasciare l’Italia e venire qui negli Stati Uniti: conciliare lo studio e la pratica sportiva, nella fattispecie il gioco del calcio».

NATALE E CAPODANNO IN FAMIGLIA

Studio che procede molto bene. «Proprio nei giorni scorsi – prosegue - ho dato un ultimo esame (Financial Management) e le cose stanno andando per il meglio anche per quanto riguarda le Scienze Motorie. Adesso mi aspetta un po’ di riposo. Per una decina di giorni andrò a casa della mia fidanzata, Emilia, che è messicana, dopodiché tornerò a Trescore dal 24 dicembre sino ai primi del nuovo anno per passare Natale e Capodanno in famiglia. Il 3 gennaio però dovrò già essere in università perché ricominceranno le lezioni. Tornerò anche a giocare ma nel prossimo semestre ci saranno più allenamenti che partite, perché in quei mesi ci si concentrerà di più sulla scuola».

MEDIA-VOTO MOLTO ALTA

A proposito di campo da gioco, Tommaso quest’anno è partito titolare in 19 partite, distribuendo cinque assist, quarto miglior risultato di squadra. Squadra (i Patriots) che grazie anche a lui ha raggiunto un livello eccellente. Quanto allo status di Academic All American, Ogliari è stato l’unico a vincere il premio per la Mid-South Conference. Per poter arrivare a questo livello uno studente-atleta deve essere ad un anno pari o superiore al secondo ed avere una media-voto molto alta. Inoltre, bisogna aver giocato almeno il 50% delle partite della propria squadra oltre ad aver dato il proprio contributo sul campo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400