Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. LA PREVENZIONE

Il Super Green pass dà la spinta alla terza dose

In una settimana 1.258 somministrazioni. L’effetto «stretta» si vede: 200 prime dosi al giorno

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

11 Dicembre 2021 - 05:30

Il Super Green pass dà la spinta alla terza dose

CREMONA - Eccolo, l’effetto super Green pass che ancora non si vedeva la scorsa settimana: le nuove restrizioni, per chi non è vaccinato o ha solo un tampone negativo, sono entrate in vigore lunedì.

I DATI. Più 1.258 prime dosi, quasi 200 ogni 24 ore, se si conta che la domenica gli hub vaccinali lavorano ad orario ridotto o sono chiusi. Dieci volte tanto la media delle ultime settimane di novembre e di inizio mese. In base ai dati, aggiornati a giovedì, e resi noti ieri da Ats Val Padana, che a sua volta riceve la comunicazione da Poste Italiane e dal Siavr (Sistema informativo anagrafe vaccinale regionale), i vaccinati con prima dose in provincia sono saliti a quota 283.297. Il 2 erano 282.039, il 18 novembre 281.788. Il dato si avvicina dunque al 90% complessivo della popolazione target: sono ancora esclusi gli under 12 anni, la cui vaccinazione sarà possibile solo da giovedì prossimo, e restano esenti persone con particolari patologie.

In contemporanea scende sotto le 40 mila unità il numero di coloro che continuano a non volersi proteggere. Ci sono fasce di età che da mesi ormai hanno superato la quota del 90%, in particolare quelle degli over 60, molti dei quali hanno già ricevuto anche la terza dose o si sono prenotati. Più diminuisce l’età, minore è la copertura, seppur comunque molto elevata.

TEENAGER. Tra le categorie che più hanno contribuito all’incremento di prime dosi dell’ultima settimana c’è quella dei teenager, passati da 21.023 vaccinati con almeno una dose del 2 ai 21.362 dell’altro ieri. Significa l’81% della popolazione target: 339 adolescenti in più in una settimana, quando nel periodo tra il 18 novembre e il due erano stati 159.

Tra i 20 e i 29 anni sono ormai protetti l’88% dei ragazzi e delle ragazze che vivono in provincia (29.608). Tra i trentenni sono 32.597 i vaccinati con almeno una dose, ovvero l’85% della popolazione target. Tra chi è nato tra il 1972 e il 1981, la copertura vaccinale ha raggiunto l’87% che equivale a 44.449 persone. Infine, i cinquantenni: 51.425 hanno aderito alla campagna. Si sfiora ormai il 90% dei residenti in provincia che appartengono a questa fascia di età.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400