Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA COMMISSIONE UE

Covid, Von der Leyen: «E' tempo di discutere l'obbligo vaccinale»

La presidente: «Abbiamo una pandemia in corso, abbiamo i vaccini che salvano vite e che non vengono usati adeguatamente ovunque, e questo ha un costo sanitario enorme»

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

01 Dicembre 2021 - 18:34

Von der Leyen:  «E' tempo di discutere l'obbligo vaccinale»

La presidente Ursula Von der Leyen

BRUXELLES - «Fino a due o tre anni fa non lo avrei mai pensato ma è tempo di discutere sull'obbligo vaccinale». Lo sottolinea la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen nella conferenza stampa sull'emergenza Covid.

Innanzitutto va detto che l'obbligo vaccinale «è competenza degli Stati membri, quindi non sta a noi dare raccomandazioni», è stata la premessa di von der Leyen rispondendo ad una domanda sull'opportunità dell’obbligo vaccinale.

LA POSIZIONE DELLA PRESIDENTE. «Se mi chiede la mia posizione personale, due o tre anni fa non avrei mai pensato di vedere quello che vediamo adesso. Abbiamo una pandemia in corso, abbiamo i vaccini che salvano vite e che non vengono usati adeguatamente ovunque, e questo ha un costo sanitario enorme», spiega la presidente della Commissione Ue. Abbiamo «1/3 della popolazione europea non è vaccinata. Si tratta di tante persone. Non tutti possono essere vaccinati ma la stragrande maggioranza può e quindi è comprensibile e opportuno avere il dibattito adesso su come pensare a introdurre un vaccino obbligatorio in Ue», osserva Von der Leyen.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400