Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

La magia di 60mila luci a led: «Ecco il Natale dei record»

Presentate le iniziative per le festività. Al via sabato 4 dicembre con l’accensione dell’albero

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

17 Novembre 2021 - 16:13

La magia di di 160mila  luci a led: «Ecco il Natale dei record»

Un'edizione passata del Natale a Crema

CREMA - Torna la magia del Natale in città e sarà un’edizione da record con 70 mila euro investiti in luminarie e addobbi, novità da non perdere, come la casa di Babbo Natale al teatro San Domenico, e un albero alto 13,5 metri: precisamente si tratta di un abete del Caucaso del peso di 18 quintali. Una conifera sempre verde, acquistata dal Comune da un vivaista toscano. La presentazione del calendario di iniziative, organizzata nella sala Galleria del Comune dall’assessore al Commercio Matteo Gramignoli, affiancato dal vicepresidente della Pro loco Franco Bianchessi. L’apertura ufficiale delle festività sarà sabato 4 dicembre alle 17 in piazza Duomo con la cerimonia di accensione dell’albero e di tutte le luminarie: 160 mila luci, di cui 12 mila piazzate sulla conifera. Tornerà la maxi stella di Natale davanti al palazzo comunale, abbinata alla cascata di luminarie sulla torre pretoria. In piazza Garibaldi ci saranno due strutture tridimensionali: un maxi orso alto otto metri carico di luci e una quercia, anch’essa splendente.

Franco Bianchessi e l'assessore Matteo Gramignoli

CONCERTO GOSPEL, MERCATINO E MOLTI EVENTI

«Il progetto del Natale di Crema è nato a giugno – spiega Gramignoli –: conferma i punti chiave delle ultime edizioni: l’uso di luci led, a basso consumo, l’estensione delle luminarie dalle due porte di ingresso alla città passando per le piazze Garibaldi, Duomo e Giovanni XXIII con l’aggiunta di diverse altre vie, il classico abete illuminato in piazza Duomo a cui vengono aggiunti i due grandi elementi i in piazza Garibaldi». Al contrario dell’anno scorso, quando si era in piena emergenza, sempre nel rispetto dei criteri di contrasto al contagio da Coronavirus è possibile questa volta organizzare un concerto in piazza: quello del Sunshine gospel choir, formazione pluri premiata e di fama nazionale che si esibirà proprio il 4 dicembre. «Anche quest’anno è il Comune di Crema a gestire direttamente le luminarie nel centro storico, con la fondamentale collaborazione della Pro loco – prosegue Gramignoli –: investiamo 70 mila euro, importante l’aiuto da 20 mila euro che ci garantisce la Camera di commercio, tramite il distretto urbano del commercio. Crediamo di avere progettato un Natale che rappresenti la rinascita di una comunità». Moltissimi gli eventi integrati nelle settimane del Natale. Apriranno il calendario i mercatini a tema natalizio organizzati domenica 28 in piazza Garibaldi, con bancarelle dedicate proprio agli addobbi, la presenza di un sassofonista e l’animazione per i bambini a cura dei Babbo Natale. Nel mese di dicembre torneranno le bancarelle sotto il Torrazzo, la fiera di Santa Lucia e molti altri eventi. Intanto, si è cominciata a respirare un po’ di atmosfera natalizia grazie alle luminarie accese alle ‘Quattro vie’ su iniziativa di Alberto Doldi, titolare dei negozi della catena Enrico IV.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400