Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

RITI E CELEBRAZIONI

Sant'Omobono: Cremona celebra il suo patrono

Sabato e domenica Cattedrale aperta con orario continuato, l’omaggio dei ceri

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

11 Novembre 2021 - 05:15

Sant'Omobono: Cremona celebra il suo patrono

CREMONA - Come da tradizione, è ricco il programma celebrativo in occasione della solennità di sant’Omobono, il patrono della città e della Diocesi. Una ricorrenza che quest’anno sarà impreziosita dall’inaugurazione del Museo Diocesano proprio in occasione dei Primi Vespri, presieduti domani pomeriggio alle 16 dall’arcivescovo di Milano e metropolita di Lombardia, monsignor Mario Delpini, cui seguirà la presentazione del nuovo Museo con l’intervento, sempre all’interno del Duomo, della direttrice dei Musei Vaticani Barbara Jatta. La preghiera del Vespro sarà accompagnata con il canto da una selezione del Coro della Cattedrale con all’organo il maestro Marco Ruggeri. L’evento è aperto ai fedeli e all’intera cittadinanza fino al raggiungimento della capienza massima prevista per la Cattedrale.

Ultimo appuntamento celebrativo della giornata del 12 novembre in Duomo sarà l’Eucaristia delle 18, già della solennità patronale, presieduta dal rettore della Cattedrale, monsignor Attilio Cibolini.

SABATO 13. Sabato, nel giorno di sant’Omobono, e anche domenica, la Cattedrale sarà aperta con orario continuato dalle 7.30 alle 19, con possibilità di pregare davanti alle spoglie del santo patrono conservate nella cripta.

L’Associazione nazionale carabinieri di Cremona sarà di ausilio ai fedeli garantendo il regolare afflusso dei visitatori con il mantenimento del distanziamento personale previsto attraverso un accesso alla cripta contingentato.

Le messe della solennità patronale in Cattedrale saranno celebrate alle 8, alle 10.30 e alle 18. Prima del solenne Pontificale delle 10.30, presieduto dal vescovo Antonio Napolioni, in cripta alle 10.15 vi sarà il tradizionale omaggio dei ceri al patrono da parte dell’amministrazione comunale. Al momento dell’offertorio, come consuetudine, una rappresentanza dell’Associazione Artigiani della provincia di Cremona porterà all’altare alcune stoffe nel ricordo del concittadino sarto.

La celebrazione sarà animata con il canto dal Coro della Cattedrale diretto da don Graziano Ghisolfi accompagnato all’organo dal maestro Fausto Caporali. Nel pomeriggio, alle 17, il vescovo Napolioni presiederà in Cattedrale i Secondi Vespri conferendo nell’occasione il mandato ai nuovi ministri straordinari della Comunione o rinnovandolo a coloro ai quali è stato richiesto di continuare il servizio. Anche questa celebrazione - animata con il canto dal coro Voci virili di Cremona con all'organo Fausto Caporali - sarà trasmessa in diretta sui canali web diocesani. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400