Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIZZIGHETTONE

Furti ai distributori automatici: altri 12 colpi attribuiti al ladro seriale

Il 36enne agiva di notte nelle scuole: racimolava poche decine di euro, ma lasciava danni ingenti

Elisa Calamari

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

24 Ottobre 2021 - 05:40

Furti ai distributori automatici: altri 12 colpi attribuiti al ladro seriale

PIZZIGHETTONE - Altri 12 colpi attribuiti al ladro dei distributori automatici, un 36enne pizzighettonese che si trova già in carcere a Cremona per reati simili e che nei giorni scorsi è stato raggiunto da una ulteriore ordinanza di custodia cautelare. Per due anni, a partire dal 2019, è stato l’incubo delle scuole del Lodigiano: entrava di notte, allungava le mani sulle macchinette sfasciandole e si impossessava delle monete all’interno. Non disdegnando, di tanto in tanto, neppure le merendine o gli snack con i quali si rifocillava. Accertati e attribuiti a lui, ad esempio, i furti all’Itis Volta, al liceo scientifico Gandini, agli istituti professionali di Casalpusterlengo e Codogno. Con ogni colpo racimolava poche decine di euro, ma i danni lasciati talvolta hanno superato le migliaia di euro. Un solo istituto, il Bassi che si trova proprio di fronte alla questura di Lodi, ha calcolato danni complessivi per addirittura 60 mila euro. Grazie ai filmati di videosorveglianza, la polizia è riuscita ad identificarlo. Non solo: la Scientifica ha potuto rilevare le sue impronte dove si sono verificate le incursioni

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400