Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

THISABILITY USC STORE

Prima volta in Italia, un'attività gestita da disabili

I ragazzi speciali di Thisability apriranno uno shop con materiale della Cremonese e non solo

Giorgio Barbieri

Email:

redazione@laprovinciacr.it

08 Ottobre 2021 - 22:52

Prima volta in Italia, un'attività gestita da disabili

CREMONA - Da sabato prossimo (inaugurazione alle 11) la Cremonese avrà a disposizione un negozio in pieno centro cittadino (via Solferino al numero 16) per mostrare e vendere al pubblico le maglie ufficiali e il materiale di merchandising grigiorosso. Non si tratta però di una semplice iniziativa commerciale, alle spalle c'è un grande progetto di solidarietà e di inclusione sociale. Il negozio, che rimarrà aperto sino al 31 gennaio 2022, verrà infatti gestito dai ragazzi di Thisability in collaborazione con le cooperative Il Cerchio e Ventaglio blu. Toccherà ad una quindicina di addetti, seguiti da un educatore, accogliere e prendersi cura dei clienti. Il negozio, che si chiamerà Thisability Usc Store, sarà aperto il mercoledì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, il giovedì e il venerdì dalle 16 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Lunedì e martedì invece sarà chiuso.
L'idea di questo progetto è stata di Giuseppe Conti (per gli amici Peppo), consigliere della Associazione che prende il nome del fratello Giorgio morto di leucemia quando era bambino e titolare con la famiglia della azienda Saib. L'azienda sostiene le spese e Conti, che da sempre è tifoso della Cremonese, ha voluto coinvolgere la società di patron Giovanni Arvedi e gli amici di Thisability, dal 2018 attivi nell'area Hospitality dello stadio Zini. Conti è anche riuscito ad ottenere dai proprietari l'uso in comodato gratuito del punto vendita. In negozio non si troverà solo materiale grigiorosso (oltre a quello ufficiale anche i maglioni dei Red Grey) ma saranno in vendita anche prodotti alimentari come vino 3T e torrone (nell'ambitro della tradizionale sagra). Molti altri imprenditori si sono detti interessati all'esperienza. 'L'integrazione - ha detto il sindaco Gianluca Galimberti - nel mondo del lavoro è un tema fondamentale. Tutti dovrebbero occuparsene, non per generosità ma per far esaltare le capacità di chi è diversamente abile'.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400