Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA. SCUOLA

All'Itis Torriani in 550 all'open day a turni: voglia di ripartenza

Genitori e alunni distanziati in aula magna nella due giorni dell'istituto di via Seminario. Prenotazioni aperte per i microstage

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

04 Ottobre 2021 - 05:55

All'Itis Torriani in 550 all'open day a turni: voglia di ripartenza

CREMONA - Tre turni di open day all’Itis Torriani per un totale di 550 presenze in un'aula magna nuovamente piena di genitori e alunni di terza media, nel rispetto del distanziamento. È partita con la marcia giusta, dunque, la prima tappa dell’orientamento che segna il vero inizio della ripartenza di una scuola che si popola nuovamente.

Dopo un’introduzione della referente per l’orientamento, la docente Luisa Trimarchi, la dirigente Roberta Mozzi ha ammesso di essere emozionata: «E lo siamo tutti per essere qui in un evento così significativo dopo tutto questo tempo in cui non abbiamo potuto aprire la scuola a causa del Covid. Oggi siamo qui per raccontarvi l’offerta formativa del nostro istituto che ha ben nove indirizzi, ma poi vi invitiamo a iscrivervi ai singoli microstage per conoscere da vicino ciascun indirizzo e i suoi sbocchi».

C’è, insomma, voglia di ripartenza e di stare insieme nella relazione, anche per l’orientamento: è questa la percezione dopo i due giorni ‘ordinatamente affollati’ del Torriani. Vedere e toccare con mano una scuola. Non potendo garantire il rispetto del distanziamento a 180 persone per turno durante il tour dell’intera scuola, nei primi open day studenti e genitori hanno ascoltato l'offerta formativa seduti in aula magna. Ma sono già aperte le prenotazioni per conquistare un posto nei piccoli gruppi dei microstage che faranno esperienze concrete di laboratorio.

Il compito di illustrare l'istituto nella sua complessità è stato svolto dagli studenti Andrea Boselli di 3alsa e Chiara Cantarelli di 4alsa supportati dalla presentazione multimediale predisposta da Diego Quarantani e Federico Boni, mentre Alessandro Frusconi si è occupato delle foto e del servizio tecnico. La docente Maria Grazia Rubini ha illustrato tutta l'offerta formativa in lingua straniera. Ha chiuso l'incontro l’insegnante Francesca Mele raccontando il servizio di accoglienza e di supporto anche per gli alunni con bisogni educativi speciali e gli stranieri.

In attesa di poter partecipare agli stage di indirizzo (le prenotazioni sono aperte sul sito del Torriani), studenti di terza media e loro genitori hanno ricevuto la nuova edizione di Torriani news, il giornale dell'orientamento, e un simpatico memo giallo che riassume tutti i prossimi appuntamenti di orientamento in entrata (primi microstage 8/9 ottobre per Chimica e Meccanica, a seguire gli altri indirizzi).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400