Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

A FORMIGARA L'AVVISTAMENTO

Recuperato il cadavere nell'Adda, è della lodigiana Antonella Sofia

Verso le 22 a Pizzighettone. A notarlo nel pomeriggio erano stati due ragazzini che stavano pescando lungo la riva

Matteo Berselli

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

24 Settembre 2021 - 19:16

Formigara: cadavere avvistato lungo l'Adda

FORMIGARA/PIZZIGHETTONE - Recuperato in tarda serata il corpo di una donna lungo l'Adda, in territorio di Pizzighettone. I primi a notarlo questo pomeriggio sono stati due ragazzini, poco dopo le 18. Mentre pescavano in zona porto a Formigara, si sono accorti di una presenza anomala che galleggiava con moto circolare sospinta dai giri dell’acqua.

pizzi

L’allarme è stato lanciato immediatamente ma il cadavere, trascinato via dalla corrente, si è allontanato quasi subito. Le operazioni di recupero sono proseguite a oltranza, con la ferma intenzione di ripescarlo entro la serata, prima che potesse raggiungere il Po.

Il corpo riportato a riva è quello di Antonella Sofia, la 40enne di Lodi scomparsa da casa sabato sera, dopo un messaggio inquietante inviato all’ex fidanzato e notata da un vicino camminare a piedi da sola verso il fiume. Cercata a lungo nei giorni scorsi, anche nel Cremonese (ma più a valle, tra Pizzighettone e Crotta), non è mai stata ritrovata. Dagli inquirenti, negli istanti concitati dell’individuazione del corpo, non sono filtrate particolari indicazioni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400