Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Addio a Marenzi, unico sopravvissuto italiano di un campo di sterminio

Aveva 93 anni e fu uno dei 10 superstiti di Hagerwelle. Quattro anni fa ha raccontato la sua storia nel libro ‘Lo schiavo di Hitler’

Lucilla Granata

Email:

redazione@laprovinciacr.it

29 Agosto 2021 - 12:06

Addio a Marenzi, unico sopravvissuto italiano di un campo di sterminio

Antonio Marenzi

CREMONA - Si è spento alle prime ore di questa mattina in casa sua, raggiungendo l’adorata moglie Nella, Antonio Marenzi, 93 anni. Antonio era molto conosciuto in città soprattutto per la sua storia personale. Era infatti l’unico sopravvissuto italiano di un campo di sterminio, di cui la Germania aveva negato l’esistenza per più di 50 anni. Prelevato dai nazisti a soli 17 anni nella scuola della Marina di Pola, Marenzi fu deportato al campo di Hagerwelle, poi distrutto da un bombardamento russo. Antonio fu uno dei soli 10 superstiti del bombardamento, e tornato a Cremona, quattro anni fa ha raccontato la sua storia in un libro, ‘Lo schiavo di Hitler’. I funerali saranno mercoledì mattina alle 10 in cattedrale.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400