Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

AMBIENTE E TERRITORIO

Po, due giorni di tributo al «re»

Sabato 11 e domenica 12 settembre l’11esima edizione della Discesa in canoa, a nuoto e in bicicletta. Partenza da Isola Pescaroli e arrivo a Viadana con iniziative culturali e naturalistiche a Casalmaggiore

Andrea Setti

Email:

asetti@laprovinciacr.it

27 Agosto 2021 - 06:10

Po, due giorni di tributo al «re»

CASALMAGGIORE - La «Discesa del Po» per l'edizione 2021 si terrà in due giorni, sabato 11 e domenica 12 settembre e avrà come slogan «Pagaiando, pedalando, camminando, nuotando in difesa del fiume e delle terre di golena». La manifestazione non competitiva, organizzata dall’associazione Persona-Ambiente con con il concorso e il sostegno di tante realtà, a partire dalla Polisportiva Amici del Po e Canottieri Eridanea a livello locale, passando dal supporto dei Comuni rivieraschi, come quello di Casalmaggiore, sempre presente con propri rappresentanti alla partenza dal Lido Po, giunge quest’anno alla sua undicesima edizione.

L’evento è nato per ricordare la figura di Umberto Chiarini, padre di Damiano, presidente di Persona-Ambiente, e nel tempo si è sempre più posto come obbiettivo la sensibilizzazione sui temi ambientali ma anche la stessa valorizzazione del Po.

SABATO 11
Si partirà da Isola Pescaroli, frazione di San Daniele Po per raggiungere Casalmaggiore dopo un tragitto di 24 chilometri. Lo si potrà fare a nuoto, oppure in canoa per gli esperti e su imbarcazioni da regata. La partenza sarà data alle 9, l’arrivo è previsto a Casalmaggiore al Lido Po per le 13.30. Alle 18 si terrà la presentazione della nuova guida «I Segreti di Po Grande» con la giornalista Rosanna Santonil e lo scrittore Guido Conti.

DOMENICA 12
Le imbarcazioni turistiche partiranno alle 8 da Polesine (15 posti), i ciclisti da Sacca di Colorno (28 chilometri). Referente del gruppo è Gino Ferri. Alle 9.45 è in programma il ritrovo al Lido Po di Sacca di Colorno, alle 11 un rinfresco al porto turistico di Mezzani, alle 12.30 l’arrivo a Viadana. Per quanto riguarda le canoe e la barche a remi, alle 10 partiranno dal Lido Po di Casalmaggiore in direzione Viadana. Alle 11 appuntamento al porto turistico di Mezzani o lo spiaggione di Fossacaprara con rinfresco e tra le 12.30-13 arrivo a Viadana. I ciclisti partiranno in contemporanea con due possibilità: quella base da 16 chilometri e con una deviazione da 30 chilometri. Referente del gruppo Gianfranco Feudatari della Fiab Oglio Po. Si seguirà l’argine maestro fino a Fossacaprara, con un percorso in golena fino allo spiaggione. Alcuni tratti con sabbia, bici a mano. A seguire via Alzaia fino a Roncadello e argine maestro fino a Viadana. L’arrivo delle dueruote è previsto per le 12 a Viadana. Ci sarà anche un gruppo di ciclisti in partenza da Dosolo, per superare 13 chilometri. Referente Ester Novellini. Alle 10 si terrà la partenza dalla piazza del Comune, alle 10.30 tappa a Pomponesco con sosta e rinfresco al panificio il Cesto, attraversamento di Garzaia e via Alzaia fino a Viadana. Alcuni tratti con sabbia, bici a mano. Arrivo previsto per le ore 12.30 a Viadana località ponte vecchio. Alle 10.30 dal Lido Po di Guastalla partiranno altri ciclisti che arriveranno a Viadana per le 12.30.

Ai canoisti viene chiesto di «essere dotati di giubbotto salvagente e di avere avuto esperienza di voga in corrente», mentre è vietata la partecipazione di canoe gonfiabili. Ai nuotatori viene richiesto di avere avuto esperienza di nuoto in corrente. Info tecniche: 338/9332600.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400