Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Anagrafe, ora i certificati si scaricano dal pc di casa

Direttamente dal sito del Comune si accede con lo Spid e si paga con il PagoPa

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

24 Agosto 2021 - 16:20

Anagrafe, ora i certificati si scaricano dal pc di casa

CASALMAGGIORE - Il Comune di Casalmaggiore ha compiuto un ulteriore passo in avanti in vista della completa digitalizzazione dei propri procedimenti al fine di offrire maggiori ed efficienti servizi ai propri cittadini. Dopo un periodo di sperimentazione, è ora possibile ottenere i propri certificati anagrafici, o di terze persone, direttamente al proprio domicilio senza doversi recare presso gli sportelli dei servizi demografici scaricandoli semplicemente sul proprio personal computer o smartphone.

Come fare? Tutto questo è possibile accedendo allo «Sportello telematico» del Comune di Casalmaggiore raggiungibile dall’home page del sito internet istituzionale www.comune.casalmaggiore.cr.it. Per accedere ai servizi dello Sportello telematico è necessario autenticarsi utilizzando lo Spid o la carta d’identità elettronica cliccando sul pulsante «Accedi» in alto a destra. Lo Spid è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un'identità digitale unica, i servizi online della pubblica amministrazione e dei privati accreditati. Se si è già in possesso di un'identità digitale, si può accedere con le credenziali del proprio gestore. Se non si ha ancora un'identità digitale, la si può richiedere ad uno dei gestori. Una volta autenticati, si deve scegliere la sezione «Servizi demografici» e cliccare la voce «Chiedere il rilascio di certificati anagrafici». Scorrendo la pagina, si può scegliere se richiedere un certificato anagrafico «a te o a membri della tua famiglia» oppure «a un qualsiasi cittadino residente nel Comune», in questo caso è necessario conoscere il suo codice fiscale. Una volta compilata il format proposto, lo Sportello telematico genererà automaticamente un file pdf sottoscritto digitalmente dall’ufficiale d’Anagrafe contenente il certificato anagrafico richiesto che può essere scaricato direttamente o ricevuto sul proprio indirizzo di posta elettronica. I servizi demografici restano comunque a disposizione dei cittadini per qualsiasi informazione.

Lo Sportello telematico del Comune è stato avviato lo scorso 2 gennaio, all’insegna della innovazione digitale, avviata già da tre anni a questa parte con il sistema delle pratiche dello Sportello Unico dell’Edilizia presentate per via telematica attraverso il portale del Casalasco, cui fanno capo il Comune di Casalmaggiore ma anche quelli di Gussola, Martignana di Po e Torricella del Pizzo. La home page del sito del Comune di Casalmaggiore rende evidente quanto sia ora ricca la possibilità di interazione digitale, grazie alle possibilità offerte dallo sportello telematico polifunzionale e dalla possibilità di effettuare pagamenti con PagoPa ad esempio per le lampade votive, la concessione dei loculi, teatro, musei e tanto altro.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400