Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Si è spenta Loriana Poli, presidente dell'Alzheimer Caffè

Per anni ha rappresentato un punto di riferimento importante e unico per le persone malate e per le loro famiglie

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

24 Agosto 2021 - 14:27

Si è spenta Loriana Poli, presidente dell'Alzheimer Caffè

Loriana Poli

CREMONA - Si è spenta nelle scorse ore Loriana Poli, presidente dell'Alzheimer Caffè di Cremona. "La signora Loriana - ricorda Patrizia Villa, negli anni scorsi vicepresidente dell'associazione - ha rappresentato per anni un punto di riferimento importante e unico per le persone malate di Alzheimer e per le loro famiglie. Profonda conoscitrice della malattia e delle difficoltà che un caregiver incontra nello stare vicino al proprio caro malato, in quanto anche lei ha avuto la mamma malata di questa patologia, ha voluto mettere a disposizione la sua esperienza e tutta sé stessa fondando l'Alzheimer caffè, dapprima a S. Luca e ora in via Fabio Filzi. Accanto a lei luminari in questo campo, dal dottor Calza al dottor Villani, il professor Trabucchi e tantissimi professionisti di Cremona e non solo, che a titolo gratuito si mettevano a disposizione per le persone malate e i loro famigliari. Eventi di fund rasi G, corsi di formazione per operatori e famiglie, gruppi di auto aiuto e lo stesso Alzheimer Caffè che nel corso degli anni ha visto una continua crescita, arricchendosi di servizi grazie a professionisti (fisioterapisti, educatori, psicologi, musicoterapisti, danzamovimentoterapisti, esperti in terapie non farmacologiche, ecc.) volontari formati che intrattenevano in numerose attività le persone malate mentre i loro caregiver potevano utilizzare questo tempo per loro stessi, anche semplicemente per andare dal parrucchiere".

"La volontà della signora Loriana - prosegue Patrizia Villa - era quella di riuscire a mantenere il più a lungo possibile la persona malata all'interno della sua famiglia, della sua casa e dei suoi affetti. Servizi così specializzati e mirati ai bisogni delle persone non si trovano facilmente e soprattutto a titolo pressoché gratuito per le famiglie. Credo che tutta la comunità debba davvero tributare un grande grazie alla signora Loriana Poli, donna forte e determinata per la quale il prendersi cura della persona malata di Alzheimer, rispettandone la dignità e la libertà di fare delle scelte, esprimere desideri, mantenere rapporti e relazioni sociali evitandone l'isolamento e lo stigma che spesso questa malattia comporta, in una parola, continuare a vivere oltre la malattia, ha rappresentato l'obbiettivo è il senso di tutta la sua vita". 

La camera ardente sarà aperta presso l'ospedale Maggiore di Cremona domani, mercoledì 25 agosto, dalle 14 alle 18 e il funerale si terrà giovedì alle 10 nella chiesa di S. Imerio a Cremona.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400